toggle menu
QS Edizioni - domenica 29 gennaio 2023

Regioni e Asl - Molise

Ancora rinunce dei medici a incarichi di lavoro

di L.P.
immagine 18 gennaio - Eppure l’Asrem non demorde: adesso cerca 25 medici di Medicina e Chirurgia di accettazione e urgenza da assegnare alle varie sedi aziendali. Con delibera del 14 gennaio, a firma del dg Florenzano, sono state avviate le procedure di reclutamento a tempo determinato e indeterminato. Ma l’Avviso per 12 pediatri è andato deserto: ha prodotto un solo medico al “Cardarelli” di Campobasso.
Continuano ancora da parte dei medici le rinunce a incarichi di lavoro in Molise. L’ultimo caso riguarda l’Avviso pubblico emanato dall’Azienda sanitaria regionale (Asrem) per il conferimento di 12 incarichi libero professionali della durata di tre mesi a medici specialisti in Pediatria. Alla scadenza dei termini per la presentazione delle domande, infatti, sono prevenute 3 sole istanze.

Ma dopo la nota dell’Azienda sanitaria con la quale si invitavano gli specialisti alla stipula del contratto, hanno rinunciato all’incarico. Infine ha preso servizio un solo medico assegnato al reparto di Pediatria dell’ospedale “Cardarelli” di Campobasso.
Eppure l’Asrem non demorde: adesso cerca 25 medici di Medicina e Chirurgia di accettazione e urgenza da assegnare alle varie sedi aziendali. Con delibera del 14 gennaio, a firma del dg Florenzano, sono state avviate le procedure di reclutamento a tempo determinato e indeterminato.

Il via libera, a seguito della nota del 27 dicembre 2021 trasmessa all’Asrem dalla Struttura commissariale (il Molise è in Piano di rientro) che ha autorizzato l’avvio delle procedure nelle more dell’approvazione del Piano triennale del fabbisogno del personale 2021-2023.

Lorenzo Proia
18 gennaio 2022
© QS Edizioni - Riproduzione riservata