toggle menu
QS Edizioni - lunedì 19 agosto 2019

Regioni e Asl - Piemonte

Sanità digitale. Dal 29 luglio all’Asl Vercelli il fascicolo è elettronico

immagine 8 luglio - Al via il nuovo sistema FSE-Rol per accedere alla propria cartella elettronica. Per fruire dei servizi on line sarà necessario disporre di Spid, il sistema pubblico di identità digitale. Tra i servizi offerti attraverso il FSE-Rol, il ritiro dei referti on line, scelta e revoca del medico di medicina generale e il pediatra di libera scelta, pagamento del ticket, accesso alla propria storia clinica.
Al via il fascicolo sanitario elettronico anche in Asl Vercelli. L’Azienda Sanitaria Locale ha messo a punto negli ultimi tempi tutti gli accorgimenti tecnici per l’avvio completo del sistema FSE-Rol: “Si tratta – ricorda l’Azienda in una nota - del nuovo sistema elettronico in cui viene tracciata la storia clinica dei pazienti, rendendo disponibili tutte le informazioni e i documenti prodotti sul territorio regionale a medici e operatori sanitari anche di strutture diverse”.

Aprire il fascicolo sanitario è una scelta personale e una volta avviata la pratica il cittadino potrà visionare anche l’informativa sul trattamento dei dati personali e consultare l’elenco dei titolari del trattamento.

Rivolto a tutti i cittadini maggiorenni, FSE-Rol porta con sé “numerosi vantaggi”, spiega l Asl: ritirare on line i referti, scegliere o cambiare il medico di medicina generale e il pediatra di libera scelta, pagare il ticket. Il valore aggiunto di disporre del fascicolo sanitario è quello di avere un unico punto di accesso alla propria storia clinica, poter consultare il fascicolo in qualsiasi momento, far arrivare velocemente al proprio medico curante le informazioni necessarie, essere seguito con maggiore continuità evitando esami ripetuti e non necessari.

Attualmente gli operatori dell’accettazione del laboratorio analisi dell’Asl di Vercelli rilasciano ai cittadini che lo desiderano, dopo avere effettuato gli esami, le credenziali di accesso (Utente, Password e Pin) per il ritiro on line del referto. Tale modalità rimarrà attiva ancora per qualche tempo, ma dal 29 luglio FSE-Rol sarà pienamente on line e per potere accedere ai servizi sarà necessario disporre di SPID: il servizio pubblico di identità digitale che permette a cittadini ed imprese di accedere ai servizi online della pubblica amministrazione. 

L’identità SPID è costituita da credenziali (nome utente e password) che vengono rilasciate all’utente e che permettono l’accesso a tutti i servizi online. Per ottenere le credenziali SPID è necessario rivolgersi a uno dei provider autorizzati (Aruba, Infocert, Intesa, Namirial, Poste, Register, Sielte, Tim o Lepida). Tutte le informazioni su dove e come chiedere SPID sono disponibili sul sito dell’Agenzia per l’Italia Digitale spid.gov.it/richiedi-spid.
8 luglio 2019
© QS Edizioni - Riproduzione riservata