toggle menu
QS Edizioni - sabato 24 agosto 2019

Regioni e Asl - Piemonte

Trasporto aereo di organi e tessuti biologici, Piemonte aderisce alla gara interregionale gestita dalla Lombardia

immagine 12 luglio - Per l'assessore Icardi “un atto che va nella direzione della maggiore efficienza, con la realizzazione di un significativo risparmio”. In Piemonte il coordinamento di tutte le attività di trasporto spetta all’Azienda ospedaliera Città della Salute e della Scienza di Torino che si avverrà della collaborazione con l’Areu Lombardia.
La Regione Piemonte ha aderito alla gara interregionale, gestita dalla Regione Lombardia, relativa al servizio di trasporto ala fissa  di organi, tessuti biologici, equipes chirurgiche e di prelievo e di pazienti. Lo comunica una ntoa della Giunta.

“Il Piemonte è da sempre una delle regioni all’avanguardia per i trapianti che consentono di  salvare ogni anno molte vite umane. Con la delibera approvata oggi dalla Giunta - sostiene l’assessore alla Salute del Piemonte, Luigi Icardi - manteniamo un servizio fondamentale per consentire agli eccellenti professionisti che operano nel campo dei trapianti di continuare a svolgere il loro lavoro apprezzato e riconosciuto a livello nazionale ed internazionale e contemporaneamente realizziamo un significativo risparmio. Un atto quindi che va nella direzione della maggiore efficienza, che sarà uno dei principali obiettivi dell’assessorato alla Sanità per i prossimi 5 anni”.

In Piemonte il coordinamento di tutte le attività di trasporto spetta all’Azienda ospedaliera Città della Salute e della Scienza di Torino che si avverrà della collaborazione con l’Azienda regionale emergenza urgenza della Lombardia (AREU).
12 luglio 2019
© QS Edizioni - Riproduzione riservata