toggle menu
QS Edizioni - martedì 28 settembre 2021

Regioni e Asl - Provincia Autonoma di Bolzano

Firmata lettera di intenti per aprire una sede dell’Università austriaca PMU in Alto Adige

immagine 19 maggio - Tra la Provincia di Bolzano e l’Università medica privata Paracelsus (PMU) di Salisburgo esiste già una cooperazione che riguarda, in particolare, la messa a disposizione da parte della PMU, a Salisburgo, di posti di studio nella Facoltà di medicina per studenti altoatesini. È inoltre in programma l’istituzione di un fondo comune per il finanziamento della ricerca. Ma l’obiettivo futuro è quello di stabilire una sede PMU nella Provincia di Bolzano, accreditata secondo la legge austriaca ed approvata secondo il diritto universitario italiano.
Intensificata la cooperazione tra la Provincia, l’Azienda sanitaria e l'Università privata Paracelsus di Salisburgo con l'obiettivo di creare una sede PMU in Alto Adige. È stata infatti firmata una lettera d'intenti tra Provincia, Azienda sanitaria e PMU per istituire una sede PMU in Provincia di Bolzano, accreditata secondo la legge austriaca ed approvata secondo il diritto universitario italiano. Per l'istituzione di questa sede dovrà essere sottoscritto a tempo debito un ulteriore accordo.

I primi passi verso una più stretta cooperazione tra la Provincia di Bolzano, l'Azienda sanitaria dell'Alto Adige e l'Università medica privata Paracelsus (PMU) di Salisburgo sono stati avviati nella primavera del 2020. Esiste già una cooperazione che riguarda in particolare la messa a disposizione da parte della PMU di posti di studio nella Facoltà di medicina per studenti altoatesini a Salisburgo, lo svolgimento di parti di questo studio presso apposite strutture sanitarie altoatesine, nonché la partecipazione del personale medico locale alla didattica. È inoltre in programma l’istituzione di un fondo comune per il finanziamento della ricerca finalizzato ad una maggiore cooperazione scientifica.

Ma i partner dell’accordo concordano sul fatto che questa cooperazione debba essere gradualmente intensificata, “fino alla creazione di una sede dell'Università medica privata Paracelsus di Salisburgo in Alto Adige”, spiega la Provincia in una nota.

L’assessore provinciale alla salute, Thomas Widmann, ha sottolineato l'importanza della cooperazione ed afferma che “il graduale riconoscimento degli ospedali e dei reparti sanitari altoatesini come ospedali universitari o dipartimenti didattici della PMU con il marchio "Paracelsus Medical Private University" vuole essere un contributo tributo significativo per garantire nel lungo periodo il fabbisogno di personale medico ed una qualificata assistenza per la popolazione altoatesina”.

Il direttore generale dell'Azienda sanitaria, Florian Zerzer, si è dichiarato particolarmente soddisfatto della collaborazione con la PMU in quanto “si tratta di un modello sotto il profilo della strategia innovativa e della qualità assistenziale dei pazienti”.

Al momento della firma della lettera d’intenti, i rappresentanti della PMU hanno espresso la loro soddisfazione per la buona collaborazione instaurata con la Provincia di Bolzano. Il rettore dell'università, Wolfgang Sperl, riferisce la nota della Provincia, ha affermato che, oltre alla collaborazione nella ricerca, l'obiettivo dell’accordo è quello di “offrire una didattica eccellente, moderna ed orientata a livello internazionale per formare una nuova generazione di medici, ben preparati e competenti anche sotto il profilo umano”.
19 maggio 2021
© QS Edizioni - Riproduzione riservata