toggle menu
QS Edizioni - lunedì 14 ottobre 2019

Pasqua (M5S): “Il Consiglio comunale scelga in fretta l’area meno costosa e più facilmente raggiungibile”

immagine 19 giugno -  “L’area più adatta per costruire il nuovo ospedale di Siracusa deve presentare dei vantaggi non solo economici. Dev’essere individuata certamente su terreni che abbiano costi convenienti, così che le economie degli espropri si possano destinare alla costruzione della stessa struttura ospedaliera. inoltre, dev’essere anche collocata in un punto strategico, preferibilmente raggiungibile dai 120 mila siracusani così come dai cittadini provenienti da altri comuni, così da agevolare un’utenza più ampia. Da un anno dico che la Pizzuta non è adatta perché economicamente non conveniente e dalle dimensioni insufficienti. Ora occorre fare in fretta e bene, se vogliamo che Siracusa possa avere, un domani, un ospedale fra i più evoluti in Sicilia, Dea di II livello”. Lo afferma in una nota il deputato regionale del Movimento 5 Stelle, Giorgio Pasqua.

“Sui banchi del Consiglio comunale - dice Pasqua
- ci sono diverse opzioni tra le quali scegliere. Si seguano quindi dei criteri chiari e obiettivi: l’area strategicamente più adatta ad essere raggiunta da un numero maggiore di cittadini e che al contempo sia più vantaggiosa dal punto di vista economico, perché il risparmio sul costo dell'area venga impiegato per realizzare una struttura più ampia, che possa un domani contenere anche i reparti/specialità che la possano fare diventare Dea di II livello. Il Consiglio comunale faccia le sue valutazioni al più presto, perché i cittadini di tutta la provincia hanno atteso troppo e hanno bisogno urgente di una struttura ospedaliera moderna ed efficiente”.
19 giugno 2019
© QS Edizioni - Riproduzione riservata