toggle menu
QS Edizioni - lunedì 20 settembre 2021

Fumagalli (M5S): “Un film già visto: controriforma per non cambiare nulla”

immagine 23 luglio - “Quella di Moratti e Fontana è una controriforma. Invece di cambiare integralmente il sistema, e adeguarlo ai bisogni concreti di assistenza dei lombardi, si privilegia la burocrazia delle ATS per favorire il privato e frenare la sanità pubblica”. Così Marco Fumagalli, consigliere regionale del M5S Lombardia, commenta le parole del Presidente della Lombardia Attilio Fontana e dell’Assessore al Welfare Letizia Moratti sulla riforma della sanità.

“Serviva - per Fumagalli - una radicale innovazione del sistema e una ristrutturazione generale; invece è stato elaborato qualche misero ritocco che non risolverà i problemi di una sanità territoriale mai fino ad ora considerata. Evidentemente questo centrodestra non intende garantire la salute ai lombardi negli anni a venire. La nuova sanità Lombarda nasce già vecchia”, conclude il consigliere del M5S.
23 luglio 2021
© QS Edizioni - Riproduzione riservata