toggle menu
QS Edizioni - sabato 2 luglio 2022

Regioni e Asl

DM 71. De Luca (Campania) ribadisce il suo no se non arriveranno fondi per il personale

immagine 19 aprile - “Ricordo che in Conferenza serve l'unanimità, altrimenti il Governo non può andare avanti o deve prendersi le proprie responsabilità facendo una scelta, ma esponendosi ai ricorsi alla Corte Costituzionale”, ha detto il presidente della Campania.

“Il Governo vuole darci ottocento milioni di euro di fondi europei per realizzare 170 case di comunità e colmare un gap rilevante e storico per la medicina territoriale, ma non ci dice dove prenderanno i fondi per il personale e per i costi connessi. Se resta tale situazione come Regione Campania non daremo l'ok all'intesa in Conferenza Stato-Regioni”. Lo ha detto il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca intervenuto per inaugurare i nuovi reparti di terapia intensiva e per la procreazione medico-assistita all'ospedale di Marcianise (Caserta).

De Luca, riferisce Regioni.it, ha raccontato che in sede di Conferenza Stato-Regioni è stato chiesto al Governo di indicare le risorse per il personale che dovrà lavorare nelle case di comunità. “Ci hanno detto ’poi vedremo‘. Ma poi vedremo che? Sono dieci anni che non si vede mai la fine del tunnel. O ci dite oggi quali sono le risorse o la Campania non firmerà l'intesa, e ricordo che in Conferenza serve l'unanimità, altrimenti il Governo non può andare avanti o deve prendersi le proprie responsabilità facendo una scelta, ma esponendosi ai ricorsi alla Corte Costituzionale”, ha detto il presidente della Campania.

19 aprile 2022
© QS Edizioni - Riproduzione riservata