toggle menu
QS Edizioni - sabato 2 luglio 2022

Regioni e Asl

Cannabis terapeutica. La Sicilia al lavoro per diventare indipendente

immagine 27 aprile - L’assessore all’Agricoltura annuncia per oggi un avviso pubblico per realizzare l'intera filiera anche in Sicilia. “Da un lato saremo in grado di rispondere alle richieste derivanti dal fabbisogno accertato dalle autorità sanitarie nazionali di produzione di cannabis terapeutica, dall’altro lato, potremo così offrire una nuova occasione di reddito agli agricoltori siciliani”. Ma prima servirà il rilascio delle autorizzazioni da parte del Ministero della Salute.

Sarà pubblicato oggi un avviso pubblico per l’avvio, in Sicilia, di un progetto innovativo per la fornitura di cannabis terapeutica da utilizzare in campo medico. Ad annunciarlo, in una nota, l’assessore regionale all'agricoltura, sviluppo rurale e  pesca mediterranea, Toni Scilla. 

"Bisognerà comunque attendere - spiega l’assessore - il rilascio preventivo delle autorizzazioni alla sperimentazione da parte del Ministero della Salute. Dopo avere individuato, con la procedura di evidenza pubblica, il partenariato che abbia le adeguate competenze tecniche, professionali e finanziarie per la realizzazione dell’intera filiera, la Regione si attiverà richiedendo l’autorizzazione preventiva per lo sviluppo del progetto”.

“Da un lato quindi, saremo in grado di rispondere alle richieste derivanti dal fabbisogno accertato dalle autorità sanitarie nazionali di produzione di cannabis terapeutica – conclude Scilla - dall’altro lato, potremo così offrire una nuova occasione di reddito agli agricoltori siciliani”.

27 aprile 2022
© QS Edizioni - Riproduzione riservata