toggle menu
QS Edizioni - venerdì 30 ottobre 2020

Regioni e Asl

Contratto sanità privata. La Regione Piemonte adeguerà le tariffe solo a chi applicherà il Ccnl 

immagine 17 settembre - È quanto si prevede nell’intesa siglata ieri sera tra le le Organizzazioni sindacali del Comparto della Sanità privata. Le parti hanno convenuto che qualsiasi adeguamento tariffario e di budget verrà esclusivamente riconosciuto ai gestori delle strutture sanitarie che applicano il Ccnl sanità privata come previsto dalla pre-intesa del 10 giugno 2020.
E’ stata siglata ieri sera nella sede dell’Assessorato regionale alla Sanità del Piemonte l’intesa tra la Regione e le Organizzazioni sindacali del Comparto della Sanità privata sul processo per la definizione delle tariffe per le prestazioni erogate dai gestori delle strutture sanitarie private che applicano il contratto nazionale di lavoro.

“Le parti - fa sapere la Regione in una nota - hanno convenuto che qualsivoglia adeguamento tariffario e di budget verrà esclusivamente riconosciuto dalla Regione Piemonte ai gestori delle strutture sanitarie che applicano il CCNL sanità privata sottoscritto da FP CGIL, CISL FP e UIL laddove le stesse abbiano provveduto alla piena applicazione al nuovo CCNL sanità privata come previsto dalla pre-intesa del 10 giugno 2020”.
17 settembre 2020
© QS Edizioni - Riproduzione riservata