toggle menu
QS Edizioni - lunedì 14 ottobre 2019

Regioni e Asl - Sicilia

“Stress, malattia, meditazione“: Federsanità ne discute a Ragusa

immagine 12 giugno - Si svolgerà a Ragusa il 18 e 19 giugno l'evento dal titolo "Stress, malattia, meditazione"  promosso da Federsanità Sicilia presso la Sala conferenze Avis. Lo stress è un'emergenza sanitaria: procura disturbi fisici, mentali e comportamentali; può ridurre la capacità di recupero dei pazienti e l'efficacia dei trattamenti medici. E 45 anni di ricerca scientifica hanno dimostrano che la Meditazione Trascendentale è un metodo semplice applicazione per la sua riduzione. IL PROGRAMMA
L'incontro, rivolto a Mmg, PdLs, specialisti ambulatoriali, dirigenti Ssn, personale del comparto, operatori del 118, e quanti collaborano con associazioni che operano nel campo della salute, offrirà un'informazione esauriente sulla relazione tra stress, malattia e cura; sull'impatto positivo scientificamente documentato della meditazione sulla riduzione dello stress, sulla prevenzione e il trattamento delle malattie, e per salvaguardare il benessere del personale sanitario.
 
Lo stress è un'emergenza sanitaria: procura disturbi fisici, mentali e comportamentali; può ridurre la capacità di recupero dei pazienti e l'efficacia dei trattamenti medici. Come riconosciuto di recente dall'Oms, lo stress da lavoro incide negativamente sull'efficacia della prestazione lavorativa, sulla soddisfazione per la propria attività e sull'equilibrio lavoro/vita privata.

45 anni di ricerca scientifica dimostrano che la tecnica di Meditazione Trascendentale è un metodo semplice, naturale, di facile applicazione per la riduzione dello stress e il miglioramento della performance nella vita personale e professionale, e indicano la sua utilità in ambito medico complementare alle terapie convenzionali per la prevenzione e il trattamento delle malattie, in particolare per il miglioramento della salute cardiovascolare e la cura dei disturbi d'ansia.  Può proteggere il personale sanitario, una delle categorie professionali a maggior rischio, dallo stress causato da turni di lavoro prolungati e dalla continua esposizione a situazioni di sofferenza.

Oltre 400 gli studi scientifici pubblicati su riviste internazionali peer-reviewed, come Jama, Circulation, American Journal of Hypertension, dimostrano gli effetti benefici della tecnica. E' riconosciuta e supportata da NIH e da società scientifiche quali American Heart and Stroke Association, American College of Cardiology, American Psychological Association.

È entrata a far parte del programma scolastico di centinaia di scuole nel mondo -un milione di studenti la praticano in classe ogni giorno- anche grazie alla promozione a livello internazionale da parte della David Lynch Foundation, dimostrando di essere uno strumento straordinario per il miglioramento del profitto scolastico degli studenti, per la riduzione significativa di comportamenti antisociali e delle dipendenze.

E' utilizzata in contesti, quali l'ambiente militare, caratterizzati da elevata pressione emotiva e disturbi correlati, come ad esempio il disturbo post-traumatico da stress (PTSD-Post Traumatic Stress Disorder) con documentata risoluzione della sintomatologia. Introdotta a livello individuale e collettivo nei più disparati contesti lavorativi correla con miglioramenti del benessere e soddisfazione sul lavoro, di produttività, di comunicazione e relazionali.

Questi e molti altri aspetti saranno presentati da Roberto Baitelli, Consigliere della Fondazione Maharishi, che ha un'esperienza di più di quaranta anni di insegnamento della Meditazione Trascendentale e di promozione di questa tecnica in ambito personale, aziendale e scolastico, insieme a Paola Santalucia, neurologo e cardiologo, esperto nella prevenzione e la cura delle malattie cardiovascolari.

Il format dell'incontro è interattivo con ampio spazio alle domande e richieste di chiarimenti da parte dei partecipanti.
 
12 giugno 2019
© QS Edizioni - Riproduzione riservata