toggle menu
QS Edizioni - mercoledì 13 novembre 2019

Regioni e Asl - Sicilia

Malattie infiammatorie croniche intestinali. Solo in Sicilia più di 16mila persone affette. A Terrasini un galà solidale

immagine 6 luglio - Per sostenere i malati si terrà l'8 luglio un galà solidale tra scienza, arte, enogastronomia. A un convegno dedicato alle Mici per fare il punto della situazione, seguirà una cena di gala al Sea Club Terrasini con lo chef siciliano Giuseppe Costa affiancato da nove chef donne stellate provenienti da tutta Italia
Arte, enogastronomia, scienza e solidarietà. È questa la ricetta, unica nel suo genere, su cui l’Associazione Amici Onlus ha voluto costruire una giornata speciale, dedicata alle Malattie Infiammatorie Croniche Intestinali. Il prossimo 8 luglio sarà infatti una giornata particolare, perché a queste patologie verranno dedicati momenti e attività diverse tra loro.
 
“In mattinata – dichiara Ambrogio Orlando, Responsabile dell’Usd Malattie Infiammatorie Croniche Intestinali dell’Ao Ospedali Riuniti ‘Villa-Sofia Cervello’ di Palermo – un convegno dedicato alle Mici, con i più importanti professionisti nella gestione e cura di queste patologie in Sicilia, oltre ai maggiori esperti in ambito nazionale, farà luce sulle numerose implicazioni che questo tipo di patologia comporta: gli obiettivi del trattamento, il ruolo fondamentale della dieta, la diagnosi endoscopica e l’imaging, le nuove prospettive terapeutiche, le nuove tecniche chirurgiche e i bisogni inespressi dei pazienti. Tutto questo, per fare il punto della situazione su questo tipo di patologie perché in Sicilia le persone affette dalle Mici sono più di 16mila con una prevalenza di 317 pazienti su 100mila. La specificità di questo evento scientifico – conclude Ambrogio Orlando – è quella di essere stata calibrata sui i bisogni e le necessità dei pazienti in modo tale da fare emergere, durante il dibattito, tutte le criticità e le risposte che i pazienti si aspettano e che sottolineano nel confronto con i medici”.
 
In serata, l’avvio del secondo momento, quello ludico ed enogastronomico. Una cena di gala, nella cornice del Sea Club Terrasini, a coronamento della manifestazione “TEN – Terrasini Event Night”, la due giorni di enogastronomia, arte e cultura locale.
 
Una degustazione di pura creatività, “stellare e in rosa”. Cogliendo infatti il riferimento al nome dell’evento, “TEN”, lo chef siciliano Giuseppe Costa si affiancherà a nove chef donne stellate provenienti da tutta Italia. Sarà possibile apprezzare le creazioni di Martina Caruso (ristorante “Signum” a Salina - ME), Maria Cicorella (ristorante “Pashà” a Conversano – BA), Iside De Cesare (ristorante “La parolina” ad Acquapendente – VT), Patrizia Di Benedetto (ristorante “Bye Bye Blues” a Mondello – PA), Giuliana Germiniasi (ristorante “Capriccio” a Manerba del Garda – BS), Katia Maccari (ristorante “I Salotti” a Chiusi – SI), Rosanna Marziale (ristorante “Le Colonne Marziale” a Caserta), Maria Probst (ristorante “La tenda rossa” a Cerbaia – FI) e Antonella Ricci (ristorante “Al fornello – Da Ricci” a Ceglie Messapica – BR). Insieme a loro, produttori e cantine siciliane.
 
Il collante di questa iniziativa, oltre alla scienza, alla bellezza e all’arte enogastronomica, è la solidarietà: l’intero ricavato della serata andrà in beneficenza all’Associazione “Amci Onlus” (www.amiciitalia.net) che si occupa di persone affette da Colite Ulcerosa e da Malattia di Crohn e dei loro familiari. L’offerta minima per presenziare alla serata sarà infatti di 100 euro a persona.
 
“Le cause che portano all’insorgenza di queste malattie – commenta Enrica Previtali, Presidente Amici Onlus – sono sconosciute e al momento non esiste una cura che permetta la guarigione. Grazie alla nostra associazione vogliamo affrontare i problemi sociali e di accesso alle cure relative a queste patologie. Amici Onlus vuole aiutare i pazienti a riconquistare la propria vita, in termini di qualità e salute. Forniamo sostegno concreto ai pazienti, grazie ad attività di supporto psicologico gratuito in diversi centri di cura italiani, a campagne di sensibilizzazione e ad eventi come questo, che puntano a creare conoscenza, consapevolezza, sensibilità. La salute è un bene primario e va garantito a tutti al massimo delle possibilità”.
 
Un evento questo che è frutto di uno sforzo corale a cui in tanti hanno partecipato: dal Comune ed il Sea Club di Terrasini, lo Chef stellato Giuseppe Costa, il ristorante il Bavaglino” (1 stella Michelin) a Terrasini.
 
“Siamo davvero orgogliosi” – sottolinea Salvo Leone, Direttore Generale di Amici Onlus – di aver contribuito alla creazione di un evento così ricco di stimoli differenti: il convegno alla mattina, per trattare topics fondamentali per il paziente e per capire dove siamo; il galà di solidarietà alla sera, per perderci nella bellezza della natura siciliana e nella ricercatezza delle proposte enogastronomiche, realizzate da chi ne ha fatto un’arte sopraffina. Insomma, una giornata dedicata alla vita, in modo pieno ed autentico. È il nostro modo di essere con e per i pazienti!”.
6 luglio 2019
© QS Edizioni - Riproduzione riservata