toggle menu
QS Edizioni - giovedì 22 ottobre 2020

Regioni e Asl - Toscana

Coronavirus. La memoria della pandemia nelle fotogradie di Alessandro Conti dentro la terapia intensiva del San Jacopo di Pistoia

immagine 10 settembre - “Mi sono sentito in dovere di rendere pubblico uno spaccato dell’ospedale San Jacopo. Ho voluto raccontare i malati, ma anche l'impegno dei sanitari perché tutto rimanesse storia”, spiega Conti. Le foto sono state scattate nella fase 2, nel momento in cui, sempre con le dovute cautele, si è potuto accedere all'interno del presidio ospedaliero. ALCUNE DELLE IMMAGINI
La terapia intensiva dell'Ospedale San Jacopo di Pistoia ripresa dagli scatti fotografici di Alessandro Conti per raccontare, almeno in parte, cosa è stata l’emergenza covid. Quelle fotografie sono state pensate, infatti, come memoria per non dimenticare i malati di Covid19 ma anche a raccontare l'impegno dei sanitari nei giorni dell'emergenza sanitaria. “Le foto sono state scattate nella fase 2, nel momento in cui, sempre con le dovute cautele, si è potuto accedere all'interno del presidio ospedaliero pistoiese”, spiega la Asl Toscana Centro in una nota.
 
Montecatinese di nascita e lucchese di adozione, il fotografo Alessandro Conti, da anni impiegato dalla Confederazione Nazionale delle Misericordie d’Italia in reportage di emergenza, racconta uno spaccato del covid attraverso la sua fotografia in un progetto memoria ove si mettono in risalto l’impegno del sistema sanitario nazionale , le paure , i momenti di sconforto ma anche i sorrisi , la forza di andare avanti, l’impegno e la costanza di tutti , dalle squadre del volontariato , alle strutture di coordinamento , dagli ospedali fino agli stessi pazienti che hanno vinto la battaglia . Un percorso struggente , profondo, che disarma, raccontato in un modo toccante e rispettoso. Un progetto che nasce a metà febbraio e tutt’oggi in evoluzione che vedrà una pubblicazione cartacea a fine anno, ed una serie di mostre in terra Toscana, fino a toccare la California nel 2021. 

“Mi sono sentito in dovere di rendere pubblico uno spaccato dell’ospedale San Jacopo di Pistoia, che raccontasse l’impegno dei sanitari affinché tutto rimanesse storia”, spiega Conti nella nota della Asl.

Le foto verranno esposte anche nei locali dell’ospedale.
10 settembre 2020
© QS Edizioni - Riproduzione riservata