toggle menu
QS Edizioni - domenica 16 maggio 2021

Regioni e Asl - Toscana

L’appello dei geriatri a Giani: “Accelerare la campagna vaccinale per gli over 80 e 70. Pronti a dare il nostro contributo”

immagine 31 marzo - Per i geriatri Sigg Toscana è ancora grave il gap da colmare. Per questo lanciano un appello al Presidente della Regione: “Siamo a disposizione per dare il nostro contributo e sostenere la ripartenza della macchina vaccinare”.
“Disponibili a dare una spinta ulteriore per accelerare la copertura vaccinale degli anziani più a rischio, perché particolarmente fragili”.
 
Così in una lettera inviata oggi al Presidente della Regione Eugenio Giani, i geriatri della sezione regionale Toscana della Società Italiana di Gerontologia e Geriatria (Sigg), da oltre un anno in prima linea nella lotta alla pandemia, chiedono di imprimere una forte accelerazione alla vaccinazione degli over 80 e 70.

“A oggi gli ultranovantenni che hanno ottenuto almeno la prima dose sono oltre il 70%, circa 42mila, ma gli over 80 non arrivano al 30%, poco meno di 80mila su 260mila circa, e gli over 70 sono poco oltre il 10% pari a quasi 40mila – spiega Elisabetta Tonon, vice direttore della Geriatria dell’Ospedale San Jacopo di Pistoia e presidente della sezione regionale della Sigg – I tassi di mortalità e letalità del Covid sono età-dipendenti e nonostante la Toscana sia partita molto bene, riuscendo a vaccinare precocemente nelle Rsa, ora è necessario accelerare. La vaccinazione soprattutto nelle Residenze sanitarie assistite ha prodotto i risultati sperati, riducendo drasticamente e quasi azzerando i contagi tra gli ultranovantenni. Un’inversione di tendenza rispetto a quanto visto negli ultimi mesi con un lavoro ‘da trincea’ e tassi di mortalità anche del 35-40% in scenari sconcertanti. Con l’arrivo delle nuove dosi siamo convinti che il gap sarà colmato – rassicura Tonon – Certo c’è da recuperare ma siamo a disposizione per dare il nostro contributo e sostenere la ripartenza della macchina vaccinare”.
31 marzo 2021
© QS Edizioni - Riproduzione riservata