toggle menu
QS Edizioni - domenica 16 maggio 2021

Regioni e Asl - Toscana

Covid. Toscana, approvata mozione per coinvolgere le parafarmacie per test e prenotazione vaccino

immagine 8 aprile - L’idea, avanzata dall’Associazione Parafarmacie Toscana e fatta propria da Stefano Scaramelli (Italia Viva), firmatario della mozione, è da una parte di permettere alle parafarmacie di effettuare i tamponi, dall'altra quella di renderle punti a disposizione dei cittadini per la prenotazione dei vaccini, aiutando gli utenti che hanno difficoltà ad utilizzare pc e altri dispositivi per la prenotazione. LA MOZIONE
Le parafarmacie toscane chiedono di essere protagoniste attive della lotta al covid e per il Consiglio regionale è una disponibilità che la Giunta deve valutare. Per questo l’Aula ha detto sì a una mozione del vicepresidente del Consiglio regionale, Stefano Scaramelli (Italia Viva), che impegna la Giunta a “valutare la proposta avanzata dall’Associazione Parafarmacie Toscana avvolgendo la loro disponibilità nell’effettuare tamponi, strumenti indispensabili in questa emergenza sanitaria per arginare e contenere il virus Covid 19”.

Per il Consiglio regionale, inoltre, le Parafarmacie possono rivelarsi utili anche nell’ambito della campagna vaccinale. Non come punti vaccinali (possibilità prevista per le farmacie), bensì “nel mettersi a disposizione per aiutare nella prenotazione dei vaccini gli utenti appartenenti alle categorie autorizzate ma che hanno difficoltà nell’utilizzo dei computer e dispositivi simili”.
8 aprile 2021
© QS Edizioni - Riproduzione riservata