toggle menu
QS Edizioni - domenica 16 maggio 2021

Regioni e Asl - Umbria

Ospedale di Perugia. Eseguito complesso intervento di stabilizzazione spino pelvica

immagine 15 marzo - Intervento di alta complessità ad una donna ricoverata in seguito a un incidente stradale, eseguito per la prima volta in Umbria, di stabilizzazione spino pelvica con tecnica mini invasiva. “In seguito al trauma la paziente ha riportato la frattura del bacino e della colonna. L’équipe ha quindi deciso di intervenire urgentemente per ridare una stabilità alla paziente necessaria per impedire che il danno progredisse”.
Eseguito all’ospedale di Perugia un intervento urgente mini invasivo di alta complessità ad una donna ricoverata in seguito a un incidente stradale. Impegnate un’equipe chirurgica multidisciplinare delle strutture complesse di Ortopedia e traumatologia, diretta dal professor Auro Caraffa, e di Neurochirurgia, guidata da Corrado Castrioto.

“Si è trattato - spiega il Santa Maria della Misericordia – di un intervento, eseguito per la prima volta in Umbria, di stabilizzazione spino pelvica con tecnica mini invasiva. In seguito al trauma la paziente ha infatti riportato la frattura del bacino e della colonna. L’equipe ha quindi deciso di intervenire urgentemente per ridare una stabilità alla paziente necessaria per impedire che il danno progredisse”.

L’équipe chirurgica multidisciplinare ortoneurotraumatologica è stata guidata da Lorenzo Maria Di Giacomo, assistito da Rosari Petruccelli, di Ortopedia e traumatologia, e da Rodolfo Corinaldesi, assistito dal da Giovanni Ghetti, di Neurochirurgia, sotto la supervisione anestesiologica di Sergio Falconi.
 
15 marzo 2021
© QS Edizioni - Riproduzione riservata