toggle menu
QS Edizioni - domenica 16 maggio 2021

Regioni e Asl - Umbria

Covid. Raggiunta l’intesa con medici medicina generale per le vaccinazioni agli over 70

immagine 23 marzo - Coletto “Saranno coinvolti anche i medici di continuità assistenziale che aderiranno volontariamente”. Ai medici saranno consegnate le dosi di vaccino AstraZeneca non appena disponibili. I settantenni e gli over 70 saranno chiamati direttamente e non dovranno effettuare nessuna prenotazione
È stato sottoscritto l’accordo tra la Regione Umbria e i medici di medicina generale per la vaccinazione, in questa seconda fase, del target di popolazione tra i 70 e 79 anni. L’intesa sarà recepita dalla Giunta regionale.
 
“In questa fase della campagna vaccinale saranno coinvolti anche i medici di continuità assistenziale che aderiranno volontariamente” ha detto l’assessore regionale alla Salute, Luca Coletto precisando che, la vaccinazione dei cittadini di età compresa tra i 70 e 79 anni, circa 80 mila, prenderà il via a giorni, al massimo entro la prima settimana di aprile. “Ai medici, che ancora una volta voglio ringraziare per la grande disponibilità e professionalità – ha aggiunto - saranno consegnate le dosi di vaccino AstraZeneca non appena disponibili. I settantenni e gli over 70 saranno chiamati direttamente e non dovranno effettuare nessuna prenotazione”.
 
Concludendo l’assessore ha reso noto che nella giornata di ieri sono state consegnate 5800 dosi di vaccino Moderna, mentre sono in consegna 2000 dosi di AstraZeneca e 11.700 di vaccino Pfizer. Entro la fine del mese, la previsione di consegna è per il 29 marzo, arriveranno altre 18.200 dosi di AstraZeneca, 8.400 di Moderna, 18.720 di Pfizer.
23 marzo 2021
© QS Edizioni - Riproduzione riservata