toggle menu
QS Edizioni - sabato 23 ottobre 2021

Regioni e Asl - Veneto

Covid. Dal 15 settembre primi kit salivari a 141 studenti del veneziano

immagine 14 settembre - Progetto parte domani, dura per tutto l’anno scolastico e punta a coinvolgere circa 1.500 studenti il monitoraggio Covid nel liceo “Ettore Majorana” di Mirano e nell’istituto comprensivo “Daniela Furlan” di Spinea. L’Ulss 3 Serenissima ha già pronti i primi 141 kit, muniti di etichette identificative elaborate ad hoc per gli allievi. Oggi il Servizio di igiene ne consegna 120 alla Furlan e i restanti al Majorana.
Un tampone salivare prima di fare colazione e prima di lavarsi i denti. Per un minuto, gli studenti grandi lo masticheranno come un chewing gum e gli alunni piccoli lo terranno in bocca come un lecca lecca, con l’ausilio di un bastoncino. Poi i 141 studenti veneziani infileranno il nuovo tampone nella provetta, lo caricheranno nello zaino e lo consegneranno a scuola. Saranno i primi utenti a utilizzarlo.

Parte mercoledì, dura per tutto l’anno scolastico e punta a coinvolgere circa 1.500 studenti il monitoraggio Covid nel liceo “Ettore Majorana” di Mirano e nell’istituto comprensivo “Daniela Furlan” di Spinea.

L’Ulss 3 Serenissima ha già pronti i primi 141 kit di autosomministrazione, muniti di etichette identificative elaborate ad hoc per gli allievi. Oggi il Servizio di igiene e sanità pubblica dell’azienda sanitaria ne consegna 120 alla Furlan e i restanti al Majorana. Poi fornirà una sessione di istruzioni e tutoraggio agli studenti, che dovranno portare a casa il test per praticarlo il mattino seguente a stomaco vuoto.

Una volta eseguito, appena arriveranno in classe, l’ambulatorio mobile dell’Ulss 3 passerà a scuola per il ritiro dei prelievi salivari degli studenti. Nel giro di mezz’ora saranno già nel laboratorio di microbiologia dell’Angelo per essere analizzati. Con una media di 24 ore per garantire il risultato.
14 settembre 2021
© QS Edizioni - Riproduzione riservata