Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Martedì 27 LUGLIO 2021
Molise
segui quotidianosanita.it

La Regione partecipa a due progetti sanitari nazionali 

Il primo progetto, capofila l’Iss, mira a determinare una corretta comprensione dei fattori clinici, economici e ambientali che determinano la fragilità, in modo da creare il substrato scientifico per migliorare la prevenzione e la gestione. Il secondo, Basilicata capofila, ha lo scopo di verificare la progettazione e l’implementazione di un modello Health Prevention HUB focalizzato sullo studio e sull’analisi dei dati sanitari riferiti all’area patologica dell’obesità.

10 GIU - Il presidente della Regione Molise, Donato Toma, comunica, con una nota, che, nel corso dell’ultima seduta di Giunta, sono state discusse e approvate due delibere riguardanti iniziative progettuali in ambito sanitario.

“La prima - spiega la nota - riguarda ‘The itaLian system wIde Frailty nEtwork – LIFE’, con soggetto capofila l’Istituto Superiore di Sanità, che coinvolge la Regione Molise in qualità di partner. Il progetto, in particolare, mira a una corretta comprensione dei fattori clinici, economici e ambientali, nonché delle relazioni fra gli stessi, che determinano la fragilità, in modo da creare il substrato scientifico non solo per l’elaborazione di politiche sanitarie più eque, ma anche per prevenire la fragilità stessa e promuovere un invecchiamento sano".

In tale quadro, la Regione Molise partecipa al disegno dell’architettura informatica del progetto, con la condivisione di dati su base regionale per l'elaborazione di modelli di intelligenza artificiale per la predizione della fragilità fisica dell'anziano e di altre patologie ad alto impatto, in particolare patologie cardiovascolari croniche, stroke e cancro al colon retto.


La seconda delibera riguarda il progetto “Health Prevention Hub”, con la Regione Basilicata quale soggetto capofila e la Regione Molise quale partner. "In sostanza - spiega la nota regionale -, si tratta di realizzare una rete nazionale per malattie ad alto impatto. Nella realtà italiana, caratterizzata da una delle popolazioni più anziane del mondo e da un costante aumento delle malattie croniche, emerge con forza l’importanza di azioni coordinate di prevenzione delle malattie e la promozione di corretti stili di vita al fine di garantire la futura sostenibilità e universalità del sistema sanitario nazionale”.

Scopo del progetto è "realizzare un interesse pubblico, effettivamente comune ai partecipanti, ossia la progettazione e l’implementazione di un modello prototipale di Health Prevention HUB, focalizzato sullo studio e sull’analisi dei dati sanitari riferiti all’area patologica dell’obesità in funzione dell’ottimizzazione del percorso diagnostico-terapeutico dell’obesità stessa”.

10 giugno 2021
© Riproduzione riservata


Altri articoli in QS Molise

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy