Quotidiano on line
di informazione sanitaria
02 APRILE 2023
Piemonte
segui quotidianosanita.it

Emergenza-urgenza. Al via in Piemonte team misti con vigili del fuoco e sanitari

Azienda Zero e direzione Vigili del fuoco creano squadre integrate per migliorare l’efficienza dei soccorsi in emergenza. Sono i team Usar (Urban Search and Rescue) creati grazie all'accordo siglato ieri, a Torino tra Azienda Zero, Vvf e Regione. Tre saranno i livelli delle squadre Usar: light (16 vigili del fuoco, 2 medici e 2 infermieri), Medium (38 vigili e 6 sanitari), Heavy (78 vigili, 5 medici e 6 infermieri).

17 NOV - Squadre integrate formate da Vigili del fuoco e personale sanitario per migliorare l’efficienza dei soccorsi nelle emergenze. Sono i team Usar (Urban Search and Rescue) creati grazie all'accordo siglato ieri, a Torino, dalla direzione regionale dei Vigili del Fuoco, dalla direzione dell’Azienda Sanitaria Zero della Regione Piemonte e dall’assessore regionale alla sanità Luigi Genesio Icardi.

“Con lo strumento di Azienda Zero - sottolinea Icardi – abbiamo potuto realizzare un accordo importante per le emergenze. Una collaborazione a 360 gradi, davvero un grande risultato".

Tre saranno i livelli delle squadre Usar: light (16 vigili del fuoco, 2 medici e 2 infermieri), Medium (38 vigili e 6 sanitari), Heavy (78 vigili, 5 medici e 6 infermieri). Ogni squadra agirà nell’ambito delle ricerche e del soccorso di persone disperse a seguito di crolli. terremoti, esplosioni, disastri ferroviari e altre calamità naturali.

“Agiremo ovunque ci siano persone impedite nell’uscire dalle macerie – spiega Carlo Dall’Oppio, direttore regionale die Vigili del fuoco -. La novità è che Vigili del fuoco e personale sanitario opereranno insieme sin dall’inizio, riducendo drasticamente i tempi. I sanitari potranno arrivare, sin da subito, a contatto con la vittima”.

Prima di quest'accordo “i sanitari non potevano intervenire immediatamente sul luogo del disastro, ma dovevano aspettare che i Vigili del fuoco mettessero in sicurezza l’area – specifica in conclusione Carlo Picco, commissario dell’Azienda Sanitaria Zero -. Ora, invece, potranno intervenire le squadre miste Usar, appositamente formate, per arrivare più rapidamente sulla scena della calamità e avere così la possibilità di salvare più vite”.

17 novembre 2022
© Riproduzione riservata

Altri articoli in QS Piemonte

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Sede legale:
Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Sede operativa:
Via della Stelletta, 23
00186 - Roma
Direttore responsabile
Luciano Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente
Ernesto Rodriquez

Tel. (+39) 06.89.27.28.41

info@qsedizioni.it

redazione@qsedizioni.it

Coordinamento Pubblicità
commerciale@qsedizioni.it
    Joint Venture
  • SICS srl
  • Edizioni
    Health Communication
    srl
Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy