Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Sabato 22 GENNAIO 2022
Provincia Autonoma di Trento
segui quotidianosanita.it

Bonora (Cao Trento): “Troppi ritardi per  somministrazione vaccino agli assistenti di studio”

Le vaccinazioni alle assistenti di studio dovrebbero iniziare il 20 marzo, ma per Bonora “sarebbero dovute essere vaccinate in sequenza come hanno fatto con gli odontoiatri e le igieniste. Parliamo di circa 600 persone che, finora, hanno lavorato a distanza ravvicinata con la bocca del paziente senza essere coperti da vaccino. A tutelarle è stata la nostra scrupolosa ed attenta adozione delle misure di contrasto”

16 MAR - Il 20 marzo partirà, nella Pa di Trento, la vaccinazione anti Covid alle assistenti di studio Odontoiatrico (ASO). Ma per il presidente de CAO di Trento, Stefano Bonora, è mancata negli studi odontoiatri una campagna vaccinale omogenea che sarebbe stata invece opportuna per tutelare tutte le figure operanti negli studi odontoiatrico. “Non si capisce come mai queste persone – spiega Bonora – non siano state vaccinate in sequenza come hanno fatto con gli odontoiatri e le igieniste. Fino ad ora questi assistenti di studio, che nella Provincia di Trento sono circa 600, hanno lavorato a distanza ravvicinata con la bocca del paziente senza essere coperti da vaccino anti Covid. E’ grazie alla nostra scrupolosa ed attenta responsabilità sulle misure adottate a contrasto della trasmissione del virus, che i nostri studi sono degli ambienti sicuri ed hanno avuto una bassissima incidenza di contagiosità rispetto a tante altre branche mediche”.

Per il presidente Cao “rassicura sapere che nei prossimi giorni, circa 500 assistenti di studio odontoiatrico saranno vaccinate. Sarebbe stato ancora meglio se alla vaccinazione fossero state sottopose tutte le assistenti, mentre circa un centinaio non hanno aderito. Ci sarà anche chi non può vaccinarsi per problemi allergici, certo è che resta fuori oltre il 16% di Asl che questo vaccino non lo faranno”.


I responsabili del Dipartimento di prevenzione Apss hanno assicurato che il solo giorno del 20 marzo dovrebbe essere sufficiente per vaccinare tutte le Aso. “Con la vaccinazione che dovrebbe avvenire il prossimo sabato -  conclude il Presidente CAO di Trento -  i nostri studi saranno ancora più sicuri, oltre a quello che ben hanno saputo fare dopo un anno di pandemia”.  

Endrius Salvalaggio

16 marzo 2021
© Riproduzione riservata


Altri articoli in QS P.A. Trento

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy