Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Martedì 05 LUGLIO 2022
Puglia
segui quotidianosanita.it

Lecce. Abortisce su consiglio dei medici e muore in ospedale a 24 anni, il marito denuncia

Secondo le notizie apprese dall’Ansa, la donna, incinta di 4 mesi, si era sottoposta all’interruzione delle gravidanza perché era a rischio la sua stessa vita. Il marito avrebbe raccontato che la donna aveva dovuto chiedere l'aiuto del 118 già 3 volte nel corso della gravidanza. Ricoverata al Fazzi, viene sottoposto a Ivg il 10 giugno ma il 14 giugno muore. Il marito chiede chiarezza.

16 GIU - Una 24enne è morta lo scorso 14 giugno nell'ospedale Vito Fazzi di Lecce dove pochi giorni prima aveva subito un’interruzione di gravidanza su consiglio dei medici perché era a rischio la sua stessa vita. La donna era al quarto mese di gravidanza. È quanto si legge in un dispaccio dell’Ansa che cita lo Studio 3A-Valore al quale il marito della donna si è rivolto per un supporto legale dopo aver presentato una denuncia alla Squadra mobile.

La donna e il marito 28enne, entrambi originari della Guinea, si erano trasferiti da qualche mese a Monteroni di Lecce dove vivevano con regolare permesso di soggiorno. 

Come riferisce il marito nelle denuncia, la giovane ultimamente non stava bene: per tre volte, nel corso della gravidanza, aveva chiesto l'aiuto del 118, che l'aveva soccorsa a casa, ritenendo che si trattasse di malesseri legati alla gravidanza. Il 25 maggio, dopo l'ennesimo malore, la 24enne è stata ricoverata nel reparto di Ginecologia del Fazzi, dove progressivamente le sue condizioni si sarebbero aggravate finché il 10 giugno i medici avrebbero deciso di farla abortire per salvarla. Anche dopo l'aborto, però, il quadro clinico non sarebbe migliorato e il 14 giugno la donna è morta.

Ora il marito chiede di capire cosa sia successo e che venga accertato se le cure prestate in ospedale siano state adeguate.

16 giugno 2022
© Riproduzione riservata

Altri articoli in QS Puglia

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
iPiùLetti [7 giorni] [30 giorni]
1  
2  
3  
4  
5  
6  
7  
8  
9  
10  
iPiùLetti [7 giorni] [30 giorni]
1  
2  
3  
4  
5  
6  
7  
8  
9  
10  
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy