Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Martedì 07 DICEMBRE 2021
Regioni e Asl
segui quotidianosanita.it

Covid. Numeri in calo solo in Basilicata. Leone: “Risultato da proteggere”


L’assessore commenta i dati della Fondazione Gimbe. “Il ritmo serrato che abbiamo sinora sostenuto con la campagna vaccinale ci mette al riparo dal maggior rischio di contagio e premia lo sforzo che tutta la sanità lucana sta compiendo dall'inizio della pandemia”, ha detto sollecitando i cittadini a contrarre "a mettere in pratica tutti quei comportamenti virtuosi sinora adottati”.

25 NOV - “La Basilicata è l'unica regione italiana dove non c'è l'aumento progressivo dei nuovi casi di Covid e delle ospedalizzazioni”. Lo evidenzia la Regione Basilicata in una nota che commenta il monitoraggio della Fondazione Gimbe che evidenzia in tutte le altre regioni italiane, per la quinta settimana consecutiva, un aumento settimanale che si attesta oggi al +27%, con una media giornaliera più che quadruplicata. La Basilicata è in controtendenza.

“Il dato lucano è un primato che dobbiamo difendere ad ogni costo, continuando a mettere in pratica tutti quei comportamenti virtuosi sinora adottati”, dichiara nella nota l'assessore alla salute della Regione Basilicata, Rocco Leone.

“Il ritmo serrato che abbiamo sinora sostenuto con la campagna vaccinale - prosegue Leone - ci mette al riparo dal maggior rischio di contagio e premia lo sforzo che tutta la sanità lucana sta compiendo dall'inizio della pandemia. Il senso di responsabilità dei lucani che si è palesato con la risposta corale all'invito a vaccinarsi, ai richiami e con le precauzioni quotidiane del distanziamento sociale e delle mascherine sia da stimolo per le altre regioni e da incitamento per noi a continuare con questo passo, insieme possiamo farcela”.

25 novembre 2021
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Regioni e Asl

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy