Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Sabato 13 AGOSTO 2022
Regioni e Asl
segui quotidianosanita.it

Forum Risk Management. “Fare squadra, senza avere paura”. I Direttori generali  delle Aziende sanitarie pronti alla sfida del Pnrr

di Ester Maragò

Lanciata nel corso dell’Assemblea congiunta Federsanità e Fiaso, la proposta della creazione di un Laboratorio interforze con tavoli di lavoro sui principali temi da affrontare per dare corso alle sfide del Pnrr. Dalle politiche per il personale all’integrazione socio sanitaria fino alle poposte normative affinché le esigenze dei manager non rimangano lettera morta

02 DIC - “Uniti si vince e il Pnrr non ci fa paura”. Gettano il cuore oltre l’ostacolo i Direttori generali delle Aziende sanitarie italiane riuniti nel corso dell’Assemblea congiunta Federsanità e Fiaso al 16° Forum Risk Management ad Arezzo dal titolo “La presentazione dei piani operativi per il raggiungimento degli obiettivi Pnrr”. E lo fanno lanciando la proposta della creazione di un Laboratorio interforze con tavoli di lavoro sui principali temi da affrontare per trasformare le coordinate indicate nel Pnrr in linee di azione fattive ed immediatamente fruibili
 
“Una proposta che presenteremo agli uffici di presidenza di Fiaso e Federsanità per l’approvazione – hanno spiegato Tiziana Frittelli, presidente di Federsanità e Paolo Petralia Vicepresidente Fiaso – e chiama tutti ad un impegno importante. È il momento di lavorare con rapidità portando in un contenitore unico le indicazioni arrivate dai Direttori Generali”.

Il primo grande tema sul quale si dovrà lavorare è quello della carenza del personale, la maggiore criticità indicata da tutti i dg intervenuti alla kermesse. Il tavolo di lavoro si concentrerà quindi sulle Politiche del personale a partire dai profili carenti per le aree interne, e con l’individuazione della nuova figura del Direttore di Distretto. Altro argomento sul quale creare una linea di azione comune sono i metodi di gestione del cambiamento individuando anche strumenti di comunicazione ai cittadini.
 
C’è poi il grande tema delle competenze, il tavolo di lavoro si concentrerà in particolare sulla formazione delle competenze individuando anche le risorse per sostenerla (non incluse nel Pnrr) e con metodiche comuni che vedranno la sinergia tra Federsanità e Fiaso suddividendo gli ambiti di formazione su settori specifici. Informatizzazione, digitalizzazione, interoperabilità, fascicolo sanitario e socio sanitario elettronico saranno poi al centro di un tavolo di lavoro ad hoc
 
Si passerà poi all’approfondimento su come mettere in connessione Dm 70 a Dm 71, quindi alle azioni da compiere per realizzare azioni di prevenzione in una logica One Health, con particolare attenzione anche ai temi della salute mentale.
 
Un tavolo di lavoro dovrà inevitabilmente riguardare l’integrazione socio sanitaria e come fare formazione comune con gli Enti locali.
Anche le riforme normative utili per consentire alle Aziende di mettere a sistema interventi strategici (in materia di appalti, responsabilità amministrativa e applicazione D.lgs 81) saranno sotto i riflettori. In questo caso l’obiettivo sarà quello di presentare proposte concrete affinché le esigenze dei manager non rimangano lettera morta.
 
Tutto questo dovrà essere oggetto di un mononitoraggio sugli stati di avanzamento delle riforme su base regionali.
 
Ester Maragò
 

 

02 dicembre 2021
© Riproduzione riservata

Altri articoli in Regioni e Asl

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy