Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Sabato 21 MAGGIO 2022
Regioni e Asl
segui quotidianosanita.it

Covid. D’Amato (Lazio): “Ritardi incomprensibili per autorizzare booster anche a fascia 12-17 anni”


“Penso che EMA e AIFA debbano al più presto dare indicazione su cosa dobbiamo fare”. L’assessore interviene anche in considerazione dell’andamento dei contagi, che crescono tra i più giovani. “E’ una fascia che rischia di essere non coperta e maggiormente esposta agli effetti della variante soprattutto in un momento di festività”. I ragazzi in attesa di richiamo nel Lazio sono circa 400 mila. 

22 DIC - “Nel momento in cui ECDC (Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie) lancia l’allarme sulla diffusione della variante Omicron in Europa, non capisco perché ci si attardi nel definire le procedure del richiamo nella fascia 12-17 anni, che hanno completato le prime due dosi ormai da oltre 150 giorni”. A sollevare la questione è l’assessore alla sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato.

Quella tra i 12 e i 17 anni, argomenta D’Amato
, “è una fascia che rischia di essere non coperta e maggiormente esposta agli effetti della variante soprattutto in un momento di festività in cui sono maggiori le occasioni di socialità. Oggi questa fascia rischia di rimanere nel limbo”.

L’assessore illustra quindi la situazione nel Lazio: “Per gli adulti oltre il 35% nella nostra Regione hanno fatto la dose booster superando 1,6 milioni di dosi somministrate e abbiamo iniziato la fascia 5-11 anni con circa 20 mila somministrazioni raggiungendo il 5% della popolazione”. Tuttavia, “rimane scoperta la fascia 12-17 anni di circa 400 mila unità a livello regionale, che proiettata a livello nazionale sono circa 4 milioni”.

"Penso - conclude D’Amato - che le Autorità regolatorie, EMA e AIFA debbano al più presto dare indicazione su cosa dobbiamo fare. Riceviamo molte richieste e segnalazioni di famiglie che chiedono notizie”.

22 dicembre 2021
© Riproduzione riservata

Altri articoli in Regioni e Asl

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
iPiùLetti [7 giorni] [30 giorni]
1  
2  
3  
4  
5  
6  
7  
8  
9  
10  
iPiùLetti [7 giorni] [30 giorni]
1  
2  
3  
4  
5  
6  
7  
8  
9  
10  
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy