Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Giovedì 02 FEBBRAIO 2023
Regioni e Asl
segui quotidianosanita.it

Ancona. Bimbo operato al cervello mentre ascolta la musica di Mozart


All’ospedale Salesi dall’équipe della divisione di Neurochirurgia. La musica di Mozart fatta ascoltare tramite cuffie. Durante la procedura è stato infatti utilizzato un orecchio elettronico che consente di trasmettere stimoli sonori acustici (musica di Mozart e canti gregoriani) e meccanici ossei (vibrazioni). È il cosiddetto ‘metodo Tomatis’: audio-psico-fonologia, in uso per il trattamento di bambini con ritardo cognitivo. Intervento eseguito con successo.

29 NOV - Operato al cervello mentre nelle cuffie sente risuonare la musica di Mozart. È accaduto all‘ospedale pediatrico Salesi di Ancona dove è stato eseguito con successo un intervento neurochirurgico su un bambino affetto da una malformazione vascolare del cervello. Durante la procedura è stato utilizzato un orecchio elettronico che consente di trasmettere stimoli sonori acustici (musica di Mozart e canti gregoriani) e meccanici ossei (vibrazioni).

Per tutta la durata dell’operazione l’apparecchio è stato applicato sul capo del bambino sotto anestesia ed allo stesso tempo sono stati registrati gli effetti sui parametri vitali e sull’attività elettrica della corteccia cerebrale e delle vie più profonde. Il bambino, ricoverato al reparto di Neuropsichiatria infantile del Salesi diretto da Carla Marini, è stato operato dall’equipe della divisione di Neurochirurgia dell’azienda ospedaliero-universitaria della Marche, diretta da Roberto Trignani.

Dopo l’esperienza del 2020, quando in sala operatoria è entrato il pianoforte suonato dal maestro Emiliano Toso, un’altra tecnica all’avanguardia viene applicata nell’ospedale pediatrico marchigiano. L’effetto terapeutico della musica e del suono in generale è riconosciuto da tempo anche nella letteratura scientifica. L’orecchio elettronico è uno strumento del cosiddetto ‘metodo Tomatis’: un metodo di audio-psico-fonologia già standardizzato ed in uso per il trattamento di bambini con ritardo cognitivo.

29 novembre 2022
© Riproduzione riservata

Altri articoli in Regioni e Asl

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
iPiùLetti [7 giorni] [30 giorni]
1  
2  
3  
4  
5  
6  
7  
8  
9  
10  
iPiùLetti [7 giorni] [30 giorni]
1  
2  
3  
4  
5  
6  
7  
8  
9  
10  
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Sede legale:
Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Sede operativa:
Via della Stelletta, 23
00186 - Roma
Direttore responsabile
Luciano Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente
Ernesto Rodriquez

Tel. (+39) 06.89.27.28.41

info@qsedizioni.it

redazione@qsedizioni.it

Coordinamento Pubblicità
commerciale@qsedizioni.it
    Joint Venture
  • SICS srl
  • Edizioni
    Health Communication
    srl
Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy