Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Sabato 04 FEBBRAIO 2023
Regioni e Asl
segui quotidianosanita.it

Asp Siracusa. Firmato con i sindacati il contratto integrativo del comparto che chiude tutti i contratti integrativi previsti


“Il traguardo di oggi, che fa seguito alle firme definitive dei contratti integrativi aziendali della dirigenza dell’Area Sanità e dell’Area PTA – dichiara il direttore generale Ficarra – rappresenta un risultato storico che vede l’Asp di Siracusa, come non avveniva da anni, dotata degli strumenti contrattuali integrativi riferiti a tutto il personale dipendente”.

02 DIC -

La direzione generale dell’Asp di Siracusa chiude il quadro complessivo della contrattazione integrativa aziendale riferita a tutto il personale dell’Azienda con la sottoscrizione definitiva del contratto integrativo del Comparto Sanità non dirigenziale.

La firma è avvenuta stamane nel corso della riunione presieduta dal direttore generale dell’Asp di Siracusa Salvatore Lucio Ficarra, assieme al direttore amministrativo Salvatore Lombardo, al direttore sanitario Salvatore Madonia, al direttore dell’Unità operativa Risorse Umane Lavinia Lo Curzio e al responsabile dell’Ufficio Relazioni sindacali Giancarlo Pricone, con la delegazione trattante del Comparto, dopo l’accordo sulla ipotesi contrattuale raggiunto lo scorso mese di settembre.

“Il traguardo di oggi, che fa seguito alle firme definitive dei contratti integrativi aziendali della dirigenza dell’Area Sanità e dell’Area PTA – dichiara il direttore generale Ficarra – rappresenta un risultato storico che vede l’Asp di Siracusa, come non avveniva da anni, dotata degli strumenti contrattuali integrativi riferiti a tutto il personale dipendente. Grazie alla collaborazione e all’apporto costruttivo dei rappresentanti delle organizzazioni sindacali firmatarie dei rispettivi contratti nazionali, siamo oggi nelle condizioni di applicare tutti gli istituti contrattuali previsti nella contrattazione, per garantire una più efficiente ed efficace organizzazione aziendale e il riconoscimento dei diritti nel segno della valorizzazione delle professionalità di tutto il personale”.

Nel corso dell’incontro, inoltre, con la delegazione trattante sono state gettate le basi per l’avvio della nuova contrattazione integrativa relativa al contratto collettivo nazionale 2019-2021 del Comparto Sanità, recentemente firmato il 2 novembre scorso, che vedrà importanti novità in ordine al sistema di classificazione e di conferimento degli incarichi del personale dipendente del Comparto nel segno di una sempre maggiore responsabilizzazione e professionalità.



02 dicembre 2022
© Riproduzione riservata

Altri articoli in Regioni e Asl

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Sede legale:
Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Sede operativa:
Via della Stelletta, 23
00186 - Roma
Direttore responsabile
Luciano Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente
Ernesto Rodriquez

Tel. (+39) 06.89.27.28.41

info@qsedizioni.it

redazione@qsedizioni.it

Coordinamento Pubblicità
commerciale@qsedizioni.it
    Joint Venture
  • SICS srl
  • Edizioni
    Health Communication
    srl
Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy