Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Lunedì 22 LUGLIO 2024
Regioni e Asl
segui quotidianosanita.it

Fascicolo sanitario elettronico 2.0. Fontana: “Usandolo il sistema sanitario può cambiare passo”  


La raccolta e la lettura attenta dei dati sanitari ed epidemiologici può aiutare a progettare le politiche sanitarie del futuro, spiega il governatore. Che sottolinea come sia ancora necessario fare di più per armonizzare tutte le procedure di alimentazione dei dati sulla piattaforma e sulla formazione di cittadini e operatori perché si consolidi la consapevolezza dell’importanza del Fascicolo sanitario.

21 GIU - “Il Fascicolo sanitario elettronico 2.0 è uno strumento che consente di accorciare le distanze tra il cittadino e l’offerta di cura e al Sistema sanitario nazionale di cambiare decisamente passo, attraverso la trasformazione dei documenti in dati strutturati all’interno di un’infrastruttura nazionale interoperabile e all’avanguardia”. Lo ha detto il presidente di Regione Lombardia Attilio Fontana, intervenendo, su delega della Conferenza delle Regioni e Provincie Autonome, all’evento intitolato 'L’innovazione del Ssn – Il Fascicolo sanitario elettronico per modernizzare la sanità', organizzato, questo pomeriggio, a Villa Erba di Cernobbio (Co).

“Tale strumento infatti, - ha spiegato Fontana - è utilissimo alle Istituzioni, e soprattutto alle Regioni, per una lettura sicura e attenta dei dati sanitari ed epidemiologici, sulla base dei quali è possibile progettare le politiche sanitarie del futuro. Questo è l’approccio data-driven che in Regione Lombardia e in molte altre Regioni è già realtà”.

“Dai dati che emergono dal monitoraggio del Dipartimento per l’Innovazione e la Digitalizzazione – ha evidenziato il presidente - possiamo dire di essere a buon punto. Su alcuni documenti da caricare siamo già al 100% delle Regioni e i dati sugli altri sono in continuo miglioramento, così come i dati sui servizi sanitari messi a disposizione dei cittadini nei portali Fse”.

Il governatore ha concluso il suo intervento ponendo l’accento sulla necessità di integrare ulteriormente gli interventi. “Possiamo fare ancora di più – ha affermato - lavorando su due aspetti : armonizzando tutte le procedure di alimentazione dei dati sulla piattaforma; ma soprattutto agendo sulla formazione di cittadini e operatori perché si consolidi la consapevolezza dell’importanza del Fascicolo sanitario. Una piattaforma che consente, lo ricordo, di compiere operazioni spesso frequenti e necessarie ai cittadini come prenotazioni e gestione degli appuntamenti delle prestazioni sanitarie e consultazione di referti, senza sottoporsi a file agli sportelli, e monitoraggio dei parametri correlati ad una malattia cronica”.

21 giugno 2024
© Riproduzione riservata

Altri articoli in Regioni e Asl

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Sede legale:
Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Sede operativa:
Via della Stelletta, 23
00186 - Roma
Direttore responsabile
Luciano Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Tel. (+39) 06.89.27.28.41

info@qsedizioni.it

redazione@qsedizioni.it

Coordinamento Pubblicità
commerciale@qsedizioni.it
    Joint Venture
  • SICS srl
  • Edizioni
    Health Communication
    srl
Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy