Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Giovedì 17 GIUGNO 2021
Regioni e Asl
segui quotidianosanita.it

Vaccino Covid. Asl Rieti, due week-end (8-9 maggio e 15-16 maggio) open days con AstraZeneca per gli over 50 e le categorie prioritarie

di Lorenzo Proia

Presso la caserma Verdirosi. L’8 e il 9 maggio saranno vaccinati tutti gli over50 e tutte le categorie prioritarie a prescindere dall’età. In ogni giornata la Asl di Rieti eseguirà un massimo di 400 vaccini AstraZeneca, la prenotazione avverrà sul posto a partire dalle ore 8. All’ingresso, verrà richiesto dal personale Asl documento di riconoscimento e tessera sanitaria, per le categorie prioritarie anche documenti che comprovi il lavoro.

07 MAG - La Asl di Rieti, con uno sforzo organizzativo “straordinario” e per imprimere una ulteriore accelerazione alla Campagna vaccinale anticovid19, ha deciso di organizzare due week-end dedicati alla vaccinazione, con vaccino AstraZeneca, agli over 50 anni e alle persone appartenenti alle “categorie prioritarie” della provincia di Rieti. Si tratta di due Open Days che si terranno presso il nuovo Centro vaccinale allestito dall’Azienda presso la Caserma Verdirosi, con ingresso presso piazza Beata Colomba a Rieti domani, sabato 8 maggio e domenica 9 maggio dalle ore 8 alle ore 22 e sabato 15 maggio e domenica 16 maggio dalle ore 8 alle ore 22.

Durante le prime due giornate, quella di domani sabato 8 e domenica 9 maggio saranno vaccinati tutti gli over 50 anni e tutte le categorie prioritarie a prescindere dall’età: Forze Armate, Polizia di Stato, Guardia di Finanza, Capitaneria di Porto, Vigili del Fuoco, Polizia Locale, Protezione Civile, Operatori sanitari aderenti agli Ordini professionali, personale delle Comunità residenziali, socio sanitarie e socio assistenziali, civili, religiose.

In ogni giornata la Asl di Rieti eseguirà un massimo di 400 vaccini AstraZeneca. La prenotazione avverrà sul posto (ingresso piazza Beata Colomba) a partire dalle ore 8. All’ingresso, verrà richiesto, da personale preposto della Asl di Rieti, un documento di riconoscimento in corso di validità e la tessera sanitaria e nel caso delle persone appartenenti alle categorie prioritarie, anche un documento che ne comprovi l’attività lavorativa. Inoltre, ad ogni persona verrà consegnato un numero di prenotazione e la fascia oraria di riferimento per l’esecuzione della vaccinazione (per agevolare l’utenza nel percorso vaccinale e al fine di evitare assembramenti), nonché la scheda anamnestica da pre-compilare prima di accedere all’Area vaccinale.


Lorenzo Proia

07 maggio 2021
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Regioni e Asl

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy