Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Lunedì 02 AGOSTO 2021
Regioni e Asl
segui quotidianosanita.it

Ginecologia oncologica. Visite gratuite al San Francesco di Nuoro per l’H-Open Day di Onda

di Elisabetta Caredda

Il 29 giugno mattina gli specialisti del reparto di Ginecologia effettueranno gratuitamente visite, consulenze e colloqui sulla prevenzione del carcinoma endometriale e ovarico. Si prenota telefonando allo 0784 240240. Cherchi: “In questa fase di ‘riaperture’ la prima mia attenzione è di riprendere gli screening, le visite e le mammografie. Al lavoro anche su un progetto innovativo per implementare le risorse umane, in questo momento carenti”.

22 GIU - Martedì 29 giugno presso il reparto di Ginecologia sito al nono piano dell’ospedale San Francesco di Nuoro si svolgerà l’H-Open Day di Ginecologia Oncologica, organizzato dalla Fondazione Onda, l’ Osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere, e sensibilizzato da oltre 120 ospedali italiani aderenti al bollino rosa.

Nell’occasione, nel reparto di ginecologia del San Francesco, saranno offerti gratuitamente visite, consulenze e colloqui in presenza per la prevenzione del carcinoma endometriale e ovarico. E’ necessario effettuare la prenotazione, che è obbligatoria, telefonando al numero 0784 240240.

Sentita da Quotidiano Sanità, il Commissario Straordinario Gesuina Cherchi, coordinatrice del programma "Bollini rosa" per l'ASSL di Nuoro fin dalla nascita di questa iniziativa, spiega: “Il San Francesco è stato sempre partecipe e presente sin dalla prima edizione dell'H-open week promosso dalla Fondazione Onda. Visite, consulti ed esami gratuiti sono una testimonianza concreta dell’impegno da sempre profuso dal presidio ospedaliero a favore delle donne nuoresi”.


“L'iniziativa dell'H-open week di Onda – prosegue la Commissaria - è ormai un appuntamento atteso e immancabile a Nuoro, perché conferma la vocazione del nostro Ospedale nel promuovere un approccio ‘di genere’ nell’offerta dei servizi socio-sanitari, imprescindibile per poter garantire una corretta presa in carico della paziente in tutte le fasi della vita femminile”.

“Gli screening oncologici e tutta l'area della prevenzione - conclude Cherchi - hanno subito dei pesanti rallentamenti, a causa della pandemia di Covid-19. Ciò ha penalizzato soprattutto le donne, storicamente le più attente alla prevenzione. In questa fase di "riaperture" la prima mia attenzione, in qualità di Commissario Straordinario ASSL Nuoro, è di riprendere gli screening, le visite e le mammografie”.

La commissaria, pur non volendo anticipare i dettagli, annuncia anche di essere al lavoro su “un progetto innovativo, con l'obiettivo di implementare le risorse umane in questo momento carenti (vedasi ostetriche e medici), i cui dettagli saranno comunicati nelle prossime settimane”.

Elisabetta Caredda

22 giugno 2021
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Regioni e Asl

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy