Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Sabato 31 LUGLIO 2021
Regioni e Asl
segui quotidianosanita.it

Roma. Inaugurato il “Passetto” di collegamento tra il San Giovanni e l’ospedale Addolorata


Frutto della collaborazione istituzionale tra Policlinico Militare di Roma Celio e Azienda Ospedaliera San Giovanni Addolorata, il “passetto” consentirà di accelerare notevolmente i percorsi di ospedalizzazione.

24 GIU - Si è svolta oggi, presso il Comprensorio di Villa Fonseca del Policlinico Militare di Roma Celio, la cerimonia di inaugurazione del corridoio militare di servizio che collega l’Ospedale San Giovanni all’Ospedale Addolorata. Presenti all’evento il Direttore Generale del Policlinico Militare di Roma Celio, Tenente Generale Giacomo Mammana e il Direttore Generale dell'Azienda Ospedaliera San Giovanni Addolorata, Tiziana Frittelli.

“Nel rivolgere il saluto di benvenuto al personale sanitario del San Giovanni Addolorata, il Direttore del Policlinico Militare di Roma, Ten. Gen. Mammana, ha avuto parole di alta stima e grande considerazione per la collaborazione tra le due realtà ospedaliere”, riferisce una nota dell’Azienda ospedaliera.

Il Direttore Frittelli ha ringraziato la Regione Lazio, in particolare, Massimo Annichiarico, attuale Direttore regionale salute e integrazione socio sanitaria, “che - spiega la nota -  nel suo precedente mandato si era fortemente adoperato per la realizzazione del protocollo attuativo tra le due strutture. Infine ha espresso gratitudine per il lavoro e la dedizione delle Forze Armate, in particolare dell’Esercito Italiano, protagoniste in prima linea nella gestione dell’emergenza pandemica e, attualmente, protagoniste di supporto strategico alle attività di vaccinazione, ancora in corso”.


L’apertura del “passetto” è il risultato tangibile di un protocollo attuativo, in vigore dal 2014, per lo scambio di beni/servizi sanitari tra i due ospedali. Tale iniziativa, rientra tra le numerose attività in sinergia tra il Nosocomio Militare del Celio e l'Azienda Ospedaliera San Giovanni Addolorata.

Dal 2019 uno specifico protocollo d'intesa stipulato tra la Regione Lazio e il Ministero della Difesa ha reso possibile la collaborazione tra il personale sanitario del Celio e il Pronto Soccorso dell'Azienda Ospedaliera San Giovanni Addolorata per decongestionare l’accesso dei pazienti.

Gli accordi, in tema di sinergie sanitarie tra Sanità militare e Regione Lazio, hanno portato progressivamente il Celio a mettere a disposizione fino a 40 posti letto in favore della popolazione civile. Il Corridoio militare di servizio consentirà un maggiore movimento esclusivo di mezzi di soccorso aziendali e di personale tra i due comprensori sanitari.
 
Si è svolta oggi, presso il Comprensorio di Villa Fonseca del Policlinico Militare di Roma Celio, la cerimonia di inaugurazione del corridoio militare di servizio che collega l’Ospedale San Giovanni all’Ospedale Addolorata. Presenti all’evento il Direttore Generale del Policlinico Militare di Roma Celio, Tenente Generale Giacomo Mammana e il Direttore Generale dell'Azienda Ospedaliera San Giovanni Addolorata, Tiziana Frittelli.

Nel rivolgere il saluto di benvenuto al personale sanitario del San Giovanni Addolorata, il Direttore del Policlinico Militare di Roma, Ten. Gen. Mammana, ha avuto parole di alta stima e grande considerazione per la collaborazione tra le due realtà ospedaliere.

Il Direttore Frittelli ha ringraziato la Regione Lazio, in particolare, Massimo Annichiarico, attuale Direttore regionale salute e integrazione socio sanitaria, che nel suo precedente mandato si era fortemente adoperato per la realizzazione del protocollo attuativo tra le due strutture. Infine ha espresso gratitudine per il lavoro e la dedizione delle Forze Armate, in particolare dell’Esercito Italiano, protagoniste in prima linea nella gestione dell’emergenza pandemica e, attualmente, protagoniste di supporto strategico alle attività di vaccinazione, ancora in corso.

L’apertura del “passetto” è il risultato tangibile di un protocollo attuativo, in vigore dal 2014, per lo scambio di beni/servizi sanitari tra i due ospedali. Tale iniziativa, rientra tra le numerose attività in sinergia tra il Nosocomio Militare del Celio e l'Azienda Ospedaliera San Giovanni Addolorata.

Dal 2019 uno specifico protocollo d'intesa stipulato tra la Regione Lazio e il Ministero della Difesa ha reso possibile la collaborazione tra il personale sanitario del Celio e il Pronto Soccorso dell'Azienda Ospedaliera San Giovanni Addolorata per decongestionare l’accesso dei pazienti.

Gli accordi, in tema di sinergie sanitarie tra Sanità militare e Regione Lazio, hanno portato progressivamente il Celio a mettere a disposizione fino a 40 posti letto in favore della popolazione civile. Il Corridoio militare di servizio consentirà un maggiore movimento esclusivo di mezzi di soccorso aziendali e di personale tra i due comprensori sanitari.
 

24 giugno 2021
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Regioni e Asl

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy