Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Giovedì 01 DICEMBRE 2022
Sardegna
segui quotidianosanita.it

La Asl Oristano ricerca quattro medici di famiglia 

I quattro bandi resteranno aperti: i medici interessati potranno presentare la domanda fino a che l’incarico non venga affidato. Il dg Serusi: “Considerata la difficoltà a reperire mmg e l’urgenza di garantire ai cittadini l’assistenza sanitaria di base, non possiamo e non vogliamo permetterci lungaggini burocratiche: appena abbiamo una disponibilità professionale, dobbiamo essere in grado di reclutarla”.

14 SET - La Asl di Oristano, attraverso la Struttura di Medicina Convenzionata dell’Ares, ha pubblicato quattro avvisi per l’attribuzione di altrettanti incarichi provvisori di assistenza primaria. La novità più rilevante è che, se non si dovesse riuscire ad assegnare l’incarico entro i termini previsti dall’avviso, i bandi resteranno aperti: i medici interessati potranno presentare la domanda fino a che l’incarico non venga affidato.

“Abbiamo richiesto l'inserimento di questa clausola - spiega il Direttore generale della Asl 5 di Oristano Angelo Serusi – per ampliare il ventaglio di possibilità e dare l’opportunità di partecipare a tutti i medici, non appena maturati i requisiti, senza che sia necessario attendere la pubblicazione di un nuovo bando”.
“Allo stesso tempo – prosegue Serusi -, la Asl di Oristano potrà acquisire più agilmente e rapidamente i nuovi professionisti che, in qualunque momento, volessero dare la propria disponibilità, in modo da destinarli immediatamente alle sedi scoperte”.

“Considerata la difficoltà a reperire medici di famiglia e l’urgenza di garantire ai cittadini l’assistenza sanitaria di base, non possiamo e non vogliamo permetterci lungaggini burocratiche: appena abbiamo una disponibilità professionale, dobbiamo essere in grado di reclutarla”.

Dei quattro bandi in pubblicazione, il primo riguarda l'ambito territoriale del distretto di Oristano, che comprende i comuni di Bauladu, Milis, Narbolia, San Vero Milis, Tramatza e Zeddiani; il secondo interessa l'ambito territoriale 1.2 sempre del distretto di Oristano (comuni di Baratili San Pietro, Cabras, Nurachi e Riola Sardo); il terzo riguarda l'ambito 3.1 del distretto di Ales-Terralba (comuni di Arborea, Marrubiu, San Nicolo'  d'Arcidano, Terralba e Uras).

I tre incarichi hanno la durata di un anno e sono comunque validi all'individuazione del medico titolare. Il quarto avviso è finalizzato a una sostituzione di quattro mesi (o comunque fino al rientro del titolare) nell’ambito 2.3 del distretto di Ghilarza-Bosa (comuni di Bonarcado, Paulilatino, Santu Lussurgiu e Seneghe).

14 settembre 2022
© Riproduzione riservata

Altri articoli in QS Sardegna

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy