Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Giovedì 24 GIUGNO 2021
Sardegna
segui quotidianosanita.it

Riforma sanitaria. La Ginecologia oncologica del Businco sarà a “direzione universitaria”

Per garantire i requisiti essenziali per il mantenimento della Facoltà di Medicina presso l'università di Cagliari e delle scuole di specializzazione, la L.R. n. 24 del 11.9.2020 prevede che l'Ospedale Businco possa essere trasferito dall'Arnas “G. Brotzu” all'AOU di Cagliari. Ora arriva il via libera all'aggiornamento dell’atto aziendale dell'Arnas diretto a trasformare la Ginecologia oncologica da struttura a “direzione ospedaliera”, a struttura a “direzione universitaria”. LE DELIBERE

30 APR - La deliberazione di Giunta n. 29/2 del 16.6.2017 aveva definito i principi e le linee di indirizzo per la predisposizione dell'atto aziendale relativo alle Aziende ospedaliere universitarie sarde ed anche all’Azienda ospedaliera “Brotzu”, che in seguito all’entrata in vigore della legge regionale n. 24 del 11.9.2020, è stata poi denominata ARNAS “G. Brotzu”.

A tal proposito, l’assessore alla sanità Mario Nieddu sottolinea come al punto 8) dell'allegato alla suddetta deliberazione, che riguarda nello specifico gli indirizzi per l'Azienda ospedaliera Brotzu, dove l’ospedale oncologico “A. Businco” ad essa accorpato era identificato quale hub regionale delle malattie oncologiche, si dispone che l'atto aziendale debba prevedere anche “le modalità organizzative finalizzate alla valorizzazione e allo sviluppo dell'attività di ricerca sanitaria”.

Ciò, mediante il perseguimento di obiettivi che prevedano, tra le varie azioni, “la promozione e la disciplina d’integrazione dell'attività assistenziale formativa e di ricerca tra il Servizio sanitario regionale (SSR) e le università”; unitamente all’intento di garantire alle Facoltà di medicina e chirurgia attive sul territorio “l'inscindibilità tra le funzioni di didattica, ricerca e assistenza”.


A tal fine, così come la legge regionale n. 24 del 11.9.2020, all'art. 18, comma 2, “prevede che l'Ospedale oncologico “A. Businco” possa essere trasferito dall'ARNAS “G. Brotzu” all'Azienda ospedaliera-universitaria di Cagliari, al fine di garantire i requisiti essenziali per il mantenimento della Facoltà di medicina e chirurgia presso l'università di Cagliari e delle relative scuole di specializzazione”, altresì l'Assessore informa che la stessa università ha espresso l'esigenza di includere “tra le strutture sanitarie a direzione universitaria anche la Struttura complessa di Ginecologia oncologica”.

Ed è per tali motivazioni che è stato approvato dalla Giunta regionale un nuovo indirizzo volto ad aggiornare l’atto aziendale dell'ARNAS “G. Brotzu”, propriamente “diretto a trasformare la Struttura complessa di Ginecologia oncologica da struttura a “direzione ospedaliera”, a struttura a “direzione universitaria”.

Elisabetta Caredda

30 aprile 2021
© Riproduzione riservata


Altri articoli in QS Sardegna

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy