Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Sabato 16 OTTOBRE 2021
Sardegna
segui quotidianosanita.it

L’Aou di Sassari stabilizza 67 lavoratori

Si tratta di medici, infermieri, operatori socio sanitari, tecnici di laboratorio, di radiologia e amministrativi. Spano: “Per molti la stabilizzazione è sicuramente un momento importante, una occasione per realizzare con maggiore serenità una programmazione della propria vita. Per la nostra azienda è la possibilità di contare su personale professionalizzato, che si è formato all’interno delle nostre strutture e che ha acquisito una grande esperienza”.

20 LUG - Un totale di 67 nuove stabilizzazioni all’Aou di Sassari, tra medici, infermieri, oss tecnici sanitari e amministrativi. “Per la maggior parte delle stabilizzazioni siglate in questi giorni - spiega l’Aou in una nota -, l’inserimento a tempo indeterminato rientra all'interno delle procedure di assunzione in cui è possibile dare priorità ai profili connessi all'emergenza Covid-19”.
 
La procedura è stata fatta in accordo con l’assessorato regionale della Sanità, al quale l'Aou di Sassari ha chiesto l'autorizzazione alla stabilizzazione anche del personale precario appartenente a profili diversi da quelli legati all'emergenza sanitaria.
 
A essere stabilizzati, nel dettaglio, sono 3 medici – un pediatra, un neurochirurgo, un chirurgo maxillo facciale – quindi 53 infermieri, 3 operatori socio sanitari, 2 tecnici sanitari di laboratorio biomedico, 4 tecnici sanitario di radiologia medica, 1 infermiere logopedista, 1 collaboratore professionale. In totale sono arrivate al Servizio Risorse umane 94 domande di stabilizzazione, ma per 27 non è stato possibile procedere alla stabilizzazione per mancanza dei requisiti.

 
“Per molti la stabilizzazione è sicuramente un momento importante – afferma nella nota il commissario straordinario dell’Aou di Sassari, Antonio Lorenzo Spano – una occasione per realizzare con maggiore serenità una programmazione della propria vita e della vita familiare. Per la nostra azienda è la possibilità di contare su personale professionalizzato, che si è formato all’interno delle nostre strutture e che ha acquisito una grande esperienza”.

Da settembre 2020, fa sapere l’Aou, in totale, sono stati stabilizzati 117 lavoratori, tra medici, infermieri e operatori sanitari.
 
Per quanto riguarda il personale previsto all’interno dei profili individuati dalla delibera regionale dell’8 marzo 2020 - Anestesia e Rianimazione, Terapia intensiva e del dolore, Malattie dell’apparato respiratorio, Malattie Infettive e tropicali, Medicina e Chirurgia d’accettazione e d’urgenza, Medicina interna, Malattie dell’apparato cardiovascolare, Radiodiagnostica, Igiene e Medicina Preventiva e specializzazioni equipollenti – sino al 31 dicembre del 2021 restano aperti i termini per la presentazione delle domande di stabilizzazione.
Per le altre figure, l’Azienda di viale San Pietro esprime l’impegno a “pubblicare ulteriori bandi per la stabilizzazione, nei termini indicati dalle normative vigenti”.

20 luglio 2021
© Riproduzione riservata


Altri articoli in QS Sardegna

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy