Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Venerdì 09 DICEMBRE 2022
Scienza e Farmaci
segui quotidianosanita.it

Covid. Moderna annuncia studio su vaccino booster bivalente specifico contro Omicron


Si tratta di un prodotto mirato alla variante Omicron che combina il candidato booster specifico per Omicron mRna-1273.529 con il vaccino anti Covid di Moderna (mRna-1273). Questo nuovo tipo di vaccinazione è stata somministrata al primo partecipante al trial. 

10 MAR - Moderna annuncia l'avvio di uno studio di fase 2 su un candidato vaccino booster bivalente contro Covid, denominato mRna-1273.214. Si tratta di un prodotto mirato alla variante Omicron che combina il candidato booster specifico per Omicron mRna-1273.529 con il vaccino anti Covid di Moderna (mRna-1273). Questo nuovo tipo di vaccinazione è stata somministrata al primo partecipante al trial.
 
"Siamo lieti di iniziare questo studio sul nostro candidato booster bivalente che include il nostro candidato Omicron-specifico e il vaccino di Moderna contro il Covid. La nostra piattaforma mRna ci permette di fare perno con velocità e flessibilità per creare un vaccino su misura per colpire le nuove varianti man mano che si presentano - ha detto Stéphane Bancel, Chief Executive Officer di Moderna -. Il nostro obiettivo è stato quello di rimanere davanti al virus e siamo impegnati a generare e condividere i dati con le autorità sanitarie pubbliche mentre si preparano per la stagione di richiamo autunnale".
 
Questa estensione di uno studio precedente valuterà l'immunogenicità, la sicurezza e la reattogenicità di mRNA-1273.214 come singola dose di richiamo in adulti di età pari o superiore a 18 anni che hanno ricevuto in precedenza la serie primaria di due dosi di mRNA-1273 e una dose di richiamo di 50 µg di mRNA-1273 con la dose di richiamo di almeno tre mesi fa. Moderna prevede di arruolare circa 375 partecipanti, che saranno condotti in circa 20 siti negli Stati Uniti.
 
Moderna sta inoltre valutando il suo candidato di richiamo specifico per Omicron (mRNA-1273.529) in uno studio di fase 2 negli Stati Uniti. Separatamente, l'azienda sta valutando mRNA-1273.529 in uno studio di fase 3 nel Regno Unito in collaborazione con il National Institute for Health Research (Nihr).

10 marzo 2022
© Riproduzione riservata

Altri articoli in Scienza e Farmaci

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy