Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Giovedì 01 GIUGNO 2023
Scienza e Farmaci
segui quotidianosanita.it

Identificato biomarcatore per neonati a rischio di morte improvvisa

di Nancy Lapid

Alcuni ricercatori australiani hanno identificato un biomarcatore nel sangue che potrebbe aiutare a identificare quali bambini rischiano di morire per Sids, la sindrome da morte improvvisa del lattante.

16 MAG -

(Reuters) – Un team di ricercatori australiani ha identificato un marcatore biochimico nel sangue che potrebbe essere utile a identificare i neonati a rischio di sindrome della morte improvvisa del lattante (SIDS).

Questi ricercatori, nel loro studio, hanno scoperto che i bambini deceduti per SIDS presentavano livelli più bassi dell’enzima butirrilcolinesterasi (BChE) poco dopo la nascita. Questo enzima riveste un importante ruolo nella via di risveglio del cervello e la sua presenza in bassi livelli nel sangue riduce la capacità di un neonato di svegliarsi o rispondere al suo ambiente.

Lo studio
Usando i campioni di sangue essiccato prelevati alla nascita nell’ambito di un programma di screening per i neonati, il team di ricerca – guidato da Carmel Harrington del The Children’s Hospital di Westmead – ha confrontato i livelli di BChE in 26 bimbi che successivamente sono deceduti per SIDS, 41 che sono morti per altre cause e 655 sopravvissuti.

Secondo gli studiosi, il fatto che i livelli dell’enzima fossero significativamente più bassi nei neonati che poi sono morti per SIDS indica che questi soggetti erano intrinsecamente vulnerabili a disfunzione del sistema nervoso, che controlla le funzioni inconsce e involontarie nel corpo.

Non riuscire a svegliarsi quando è il momento “è da tempo considerata una componente chiave della vulnerabilità di un neonato” a SIDS, scrive il team su eBioMedicine di The Lancet.

Ulteriori ricerche “vanno condotte con urgenza per stabilire se la misurazione di routine del BChE potrebbe aiutare a prevenire futuri decessi per SIDS”, concludono i ricercatori.

Fonte: eBioMedicine, online, 2022

Nancy Lapid

(Versione Italiana Quotidiano Sanità/Popular Science)



16 maggio 2022
© Riproduzione riservata

Altri articoli in Scienza e Farmaci

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Sede legale:
Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Sede operativa:
Via della Stelletta, 23
00186 - Roma
Direttore responsabile
Luciano Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente
Ernesto Rodriquez

Tel. (+39) 06.89.27.28.41

info@qsedizioni.it

redazione@qsedizioni.it

Coordinamento Pubblicità
commerciale@qsedizioni.it
    Joint Venture
  • SICS srl
  • Edizioni
    Health Communication
    srl
Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy