Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Venerdì 03 FEBBRAIO 2023
Scienza e Farmaci
segui quotidianosanita.it

Caffè, un consumo moderato ridurrebbe le probabilità di morire prematuramente


Il caffè potrebbe allungare la vita. Gli adulti che assumono da 1,5 a 3,5 tazze di caffè al giorno con o senza zucchero avrebbero meno probabilità di morire rispetto alle controparti. E’ quanto emerge da uno studio pubblicato da Annals of Internal Medicine.

31 MAG -

(Reuters Health) – Secondo un nuovo studio cinese, gli adulti che bevono da 1,5 a 3,5 tazze di caffè al giorno, con o senza zucchero, potrebbero vivere più a lungo di chi non assume questa bevanda. 

"Nel nostro studio gli adulti che assumevano quantitativi moderati di caffè con zucchero ogni giorno hanno mostrato circa il 30% in meno delle probabilità di morire per tutte le cause durante il periodo medio di follow-up di sette anni rispetto a chi non beveva caffè", spiega Dan Liu della Southern Medical University di Guangzhou, in un podcast su Annals of Internal Medicine.

I risultati si riferiscono a oltre 171.000 adulti (età media, 56 anni) non affetti da cardiopatia o cancro al basale, partecipanti allo studio della U.K. Biobank, che assumevano caffè addolcito con zucchero, addolcito artificialmente o senza zucchero.

Durante un follow-up mediano di sette anni, 3.177 persone sono decedute, 1.725 per cancro e 628 per patologie cardiovascolari.

Gli adulti che bevevano caffè senza zucchero avevano dal 16% al 29% in meno di probabilità di morire rispetto alle controparti che non lo bevevano. Le riduzioni del rischio erano tutte statisticamente significative.

Gli adulti che bevevano da 1,5 a 3,5 tazze di caffè zuccherato al giorno presentavano dal 29% al 31% in meno di probabilità di morire rispetto alle controparti, con due confronti su cinque che hanno raggiunto la significatività statistica.

Chi beveva caffè con zucchero aggiungeva in media solo un cucchiaino di zucchero a tazza. 

Fonte: Annals of Internal Medicine

Megan Brooks

(Versione Italiana Quotidiano Sanità/Popular Science)



31 maggio 2022
© Riproduzione riservata

Altri articoli in Scienza e Farmaci

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
iPiùLetti [7 giorni] [30 giorni]
1  
2  
3  
4  
5  
6  
7  
8  
9  
10  
iPiùLetti [7 giorni] [30 giorni]
1  
2  
3  
4  
5  
6  
7  
8  
9  
10  
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Sede legale:
Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Sede operativa:
Via della Stelletta, 23
00186 - Roma
Direttore responsabile
Luciano Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente
Ernesto Rodriquez

Tel. (+39) 06.89.27.28.41

info@qsedizioni.it

redazione@qsedizioni.it

Coordinamento Pubblicità
commerciale@qsedizioni.it
    Joint Venture
  • SICS srl
  • Edizioni
    Health Communication
    srl
Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy