Quotidiano on line
di informazione sanitaria
04 DICEMBRE 2022
Scienza e Farmaci
segui quotidianosanita.it

Brystol Myers Squibb: “Completato processo fusione per incorporazione con Celgene”


Si conclude in Italia la fusione per incorporazione tra le due aziende. Dal 1 agosto Bristol Myers Squibb srl sarà l’unica azienda operante in Italia. Emma Charles, General Manager Bristol Myers Squibb Italia: “Con l’acquisizione di Celgene, la pipeline di Bristol Myers Squibb è oggi tra le più ampie e diversificate nel mondo farmaceutico”.

18 LUG -

Si conclude il processo di fusione per incorporazione tra Bristol Myers Squibb srl e Celgene srl e le relative entità legali e si apre un nuovo capitolo ricco di opportunità per Bristol Myers Squibb Srl che dal 1 agosto sarà l’unico rappresentante locale del gruppo e distributore dei farmaci dell’azienda in Italia.

Bristol Myers Squibb è un’azienda leder nel settore biofarmaceutico con la missione di scoprire, sviluppare e rendere disponibili farmici innovativi per aiutare i pazienti a combattere gravi malattie e fortemente improntata all’innovazione e alla ricerca.

“E’ un momento entusiasmante per la storia della nostra azienda – spiega Emma Charles, General Manager Bristol Myers Squibb Srl -. Con l’acquisizione di Celgene, la pipeline di Bristol Myers Squibb è oggi tra le più ampie e diversificate nel mondo farmaceutico, con oltre 50 molecole in diverse fasi di sviluppo. In particolare, operiamo in aree terapeutiche in cui è elevata la necessità di nuovi farmaci o di terapie alternative a quelle esistenti - oncologia, ematologia, immunologia, cardiovascolare - e in Italia possiamo vantare più di 40 molecole in sviluppo e oltre 140 studi clinici attivi”.

Bristol Myers Squibb continua ad investire nel futuro in innovazione, collaborando con la comunità scientifica, mondo accademico, Istituzioni e associazioni di pazienti, affinché l’innovazione terapeutica si traduca in migliori risultati clinici per i pazienti. 

“Abbiamo una storia di eccellenza scientifica focalizzata nella ricerca e nello sviluppo di terapie all’avanguardia – afferma Emma Charles -. Pionieri nella scoperta dell’immuno-oncologia, abbiamo rivoluzionato il modo di trattare il cancro, migliorando la sopravvivenza a lungo termine dei pazienti e la loro qualità di vita. Abbiamo ridefinito gli orizzonti del trattamento del mieloma multiplo cambiando la storia naturale della malattia con un ampio portafoglio di farmaci innovativi e siamo ora impegnati nel campo delle terapie cellulari. Da oltre 30 anni portiamo innovazione nelle patologie cardiovascolari e continuiamo ad essere pionieri in immunologia, con nuovi approcci terapeutici”.

“Con la chiusura formale del processo di integrazione in Italia, durato oltre due anni – conclude Emma Charles -, due realtà importanti uniscono i propri talenti per creare una nuova azienda bio-farmaceutica ancora più forte focalizzata a migliorare la vita dei pazienti attraverso la scienza”.



18 luglio 2022
© Riproduzione riservata

Altri articoli in Scienza e Farmaci

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy