Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Venerdì 24 SETTEMBRE 2021
Scienza e Farmaci
segui quotidianosanita.it

Metodo Stamina. Consulcesi: "Il ministero della Salute dia una direzione uniforme"


L'associazione di tutela e difesa dei diritti dei medici chiede che vengano superate "le diverse interpretazioni dei tribunali" e sottolinea l'importanza di "dare a tutti la possibilità di ricorrere alle cure con cellule staminali del protocollo Stamina Foundation". 

16 MAR - “Il blocco al protocollo Stamina è immotivato e serve che il ministero della Salute dia una direzione uniforme, superando le diverse interpretazioni dei tribunali, che costringono i pazienti a spese legali onerose e al rischio di vedersi negato un diritto fondamentale”. E’ l’allarme lanciato da Consulcesi, associazione di tutela e difesa dei diritti dei medici in merito alle vicende delle cure attraverso l’infusione di staminali per le persone affette da gravi patologie. Per Consulcesi, che conta 40mila associati in Italia, è '' urgente dare a tutti la possibilità di ricorrere alle cure con cellule staminali del protocollo Stamina Foundation, garantendo così un'uniformità di trattamento a tutti i pazienti a livello nazionale”.
 
L’appello arriva alla luce della seconda infusione a cui è sottoposta in queste ore Sofia, la bambina di tre anni e mezzo affetta da leucodistrofia metacromatica, malattia degenerativa terminale. La piccola, tuttavia, non potrà proseguire la cura poichè la direzione degli Spedali di Firenze ha comunicato che non procederà a ulteriori infusioni, a meno di un'imposizione da parte delle autorità giudiche o sanitarie.

 
Il presidente dell’associazione, Massimo Tortorella, ha poi sottolineato che sarà fondamentale verificare se “il Tar della Lombardia, sezione di Brescia, accoglierà il ricorso per annullare i provvedimenti dell'Agenzia italiana del farmaco Aifa e permetterà ai pazienti di accedere alle cure senza la necessità di ricorrere in giudizio''.

16 marzo 2013
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Scienza e Farmaci

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy