Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Martedì 06 DICEMBRE 2022
Scienza e Farmaci
segui quotidianosanita.it

Fibrosi polmonare idiopatica. Ecco tutti i centri in Lombardia che prescrivono pirfenidone


Insieme alla Lombardia solo altre due regioni, Campania e Basilicata, hanno già deliberato una nota che identifica i centri autorizzati alla prescrizione ed erogazione di Pirfenidone per i pazienti che abbiano una diagnosi di IPF da Lieve a Moderata. Ecco l’elenco di tutti gli enti lombardi in cui trovare il farmaco.

24 LUG - Dopo la rimborsabilità approvata a giugno in Italia, ora sta alle regioni garantire la disponibilità di Pirfenidone, primo e unico farmaco autorizzato nel nostro paese per il trattamento di pazienti con Fibrosi Polmonare Idiopatica (IPF) da lieve a moderata. Tra le prime la Regione Lombardia, che ha colto appieno l’urgenza dei pazienti con questa rara e letale malattia del polmone: la settimana scorsa, infatti, la Giunta Regionale – Direzione Generale Salute - ha emesso una nota, indirizzata a tutte le Asl e le strutture ospedaliere della Lombardia, che identifica i centri autorizzati alla prescrizione ed erogazione di pirfenidone per i pazienti che abbiano una diagnosi di IPF da Lieve a Moderata. 
                                   
Pensando alle difficoltà di movimento di questi pazienti, che spesso sono anziani ed usano l’ossigeno e al fatto che ogni volta dovranno andare a ritirare la confezione presso il centro ospedaliero erogatore, la Regione ha avuto cura di indentificare i centri seguendo la logica della copertura capillare.  La lista dei centri prescrittori (la prescrizione spetta sempre agli pneumologi del centro) ed erogatori identifica ben 16 presidi: 1 a Bergamo, 1 a Brescia, 1 a Varese, 1 a Busto Arsizio, 1 a Mantova, 1 a Casatenovo (provincia di Lecco), 1 a Monza, 1 a Pavia, ben 6 a Milano,  l’ AO di Desio e Vimercate , la AO della Valtellina e della Valdichiana. 
Ecco l'elenco dei Centri per la prescrizione ed erogazione del pirfenidone per il trattamento della fibrosi polmonare idiopatica (Idiopathic Pulmonary Fibrosis - IPF) da lieve a moderata:
A.O. Papa Giovanni XXIII – Bergamo
A.O. Spedali Civili – Brescia
A.O. Ospedale di Circolo – Busto Arsizio
A.O. Ospedale di Circolo Fondazione Macchi – Varese
A.O. Carlo Poma Mantova
INRCA Casatenovo
A.O. Ospedale Niguarda Ca’ Granda – Milano
A.O. Ospedale San Carlo Borromeo – Milano
Ospedale San Giuseppe – Milano
A.O. San Paolo – Milano
IRCCS Policlinico di Milano
IRCCS Policlinico di Pavia
A.O. San Gerardo dei Tintori – Monza
A.O. Ospedale Luigi Sacco – Milano
A.O. della Valtellina e della Valchiavenna
A.O. di Desio e Vimercate

La Lombardia è una delle pochissime regioni che ha già deliberato – insieme alla Campania e alla Basilicata –  i centri ai quali i pazienti che hanno già una diagnosi potranno rivolgersi per  avere l’unica cura oggi disponibile per l’IPF, garantendo in questo modo il loro diritto terapeutico.

24 luglio 2013
© Riproduzione riservata

Altri articoli in Scienza e Farmaci

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy