Quotidiano on line
di informazione sanitaria
04 DICEMBRE 2022
Scienza e Farmaci
segui quotidianosanita.it

Malaria. La forza della malattia è nel plasmodio “fantasma”

di Tom Miles

Alcuni geni del Plasmodium malariae sono in grado di nascondere il parassita agli occhi del sistema immunitario. Lo studio su Cell

17 LUG - (Reuters Health) - Un recente studio ha fatto luce sul meccanismo che consente al parassita della malaria di sopravvivere e sfuggire ai meccanismi di difesa dell'organismo. A fare la differenza sarebbe il genoma del Plasmodium malariae, che è in grado di “nascondere” la presenza del parassita. A dimostrarlo è stata una ricerca, coordinata da Julian Rayner del Wellcome Trust Sanger Institute inglese, che ha analizzato più della metà dei geni del parassita. Lo studio è stato pubblicato su Cell. Si tratta di un dato importante per chi sta cercando di sviluppare vaccini o farmaci contro la malattia.

Secondo gli scienziati, il parassita avrebbe geni in grado di nascondere la sua presenza al sistema immunitario. Questo consentirebbe al plasmodio di cambiare continuamente aspetto e aumentare la sua resistenza a un eventuale vaccino. La malaria uccide circa mezzo milione di persone l'anno, soprattutto bambini e neonati delle zone più povere dell'Africa sub-sahariana. Inoltre, secondo l'OMS, quasi la metà della popolazione mondiale sarebbe a rischio di essere infettata, mentre più di 200 milioni di persone si ammalano ogni anno. Nonostante i numerosi sforzi da parte della ricerca, la genetica del parassita si è dimostrata difficile da decifrare. Questo perché si è di fronte a un organismo antico, con pochi geni omologhi in altri organismi.

Fonte: Cell

Tom Miles

(Versione italiana Quotidiano Sanità/ Popular Science)

17 luglio 2017
© Riproduzione riservata

Altri articoli in Scienza e Farmaci

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy