Quotidiano on line
di informazione sanitaria
17 OTTOBRE 2021
Scienza e Farmaci
segui quotidianosanita.it

Coronavirus. Nel Lazio -20% di accessi al PS. D’Amato: “Cittadini recepiscono indicazioni”


Nonostante l'emergenza coronavirus, nel Lazio scendono del 20% gli accessi al Pronto Soccorso. Per l'assessore è la dimostrazione che i cittadini stanno recependo le indicazioni. In caso di sospetto contagio è infatti sconsigliato recarsi al PS, per evitare la diffusione del virus in un ambiente affollato. Da oggi attivo nel Lazio un terzo numero informativo, 800.118.800, “che in poche ore ha già ricevuto mille chiamate”.

27 FEB - “I cittadini stiano osservando le disposizioni. I dati ci confermano un calo del 20% negli accesi ai Pronto soccorso nell’ultima settimana. E’ una buona notizia, che dimostra l’efficacia delle indicazioni che sono state recepite dai cittadini”. Lo dichiara, in una nota, l’Assessore alla Sanità e l’Integrazione Sociosanitaria della Regione Lazio, Alessio D’Amato.

L’assessore ribadisce che “è inutile recarsi al Pronto soccorso se non in caso di una chiara necessità” e comunica che da oggi è attivo il numero verde 800.118.800, “che da questa mattina in poche ore ha già ricevuto mille chiamate”, e che si affianca al 1500 ed il numero delle emergenze 112 per tutte le informazioni e l’assistenza sul COVID-19.
 
Quanto ai pazienti che già sono risultati positivi, sono entrati in contatto con persone a rischio o presentano sintomi, lo Spallanzani fa sapere nel bollettino odierno che “tutti i test effettuati fino ad ora per la ricerca del nuovo coronavirus sono negativi”.
 

Ad oggi sono 167 i pazienti valutati presso l'accettazione dello Spallanzani. Di questi, 120, risultati negativi al test, sono stati dimessi. Quarantasette sono i pazienti tutt’ora ricoverati.

27 febbraio 2020
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Scienza e Farmaci

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy