Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Giovedì 22 OTTOBRE 2020
Scienza e Farmaci
segui quotidianosanita.it

Coronavirus. I farmacisti non titolari: “Cittadini prendono d’assalto le farmacie non solo per le mascherine ma anche per consigli e rassicurazioni. Ma in molti tavoli per le gestione della crisi non ci chiamano”


"In questi giorni di emergenza i farmacisti stanno svolgendo un prezioso ruolo di front office al servizio di cittadini sempre più allarmati. In un momento di grande angoscia e preoccupazione collettiva dove spesso vi è difficoltà a contattare il medico, i cittadini prendono d'assalto le farmacie in cerca non solo di mascherine ma anche e soprattutto di rassicurazioni e di informazioni dando fiducia a noi farmacisti che con il nostro operato siamo sempre a disposizione della collettività. Anche per questo stupisce che in molti tavoli dell'emergenza non siano chiamati anche i farmacisti".

28 FEB - "Desta un certo stupore che ai vari tavoli, dove si decide la gestione dell'emergenza coronavirus, non si trovino i rappresentanti dei farmacisti. L’auspicio è che tutte le categorie che si trovano in prima linea siano coinvolte dalle istituzioni". Così in una nota Conasfa circa la gestione dell'emergenza legata al contenimento dell'epidemia di coronavirus nel nostro Paese.
 
"In questi giorni di emergenza i farmacisti stanno svolgendo, come sempre con professionalità e passione, un prezioso ruolo di front office al servizio di cittadini sempre più allarmati. In un momento di grande angoscia e preoccupazione collettiva dove spesso vi è difficoltà a contattare il medico, i cittadini prendono d'assalto le farmacie in cerca non solo di mascherine ma anche e soprattutto di rassicurazioni e di informazioni dando fiducia a noi farmacisti che con il nostro operato siamo sempre a disposizione della collettività", prosegue la nota.

"Conasfa tiene a rilevare il grande contributo offerto, come sempre, dai farmacisti non titolari anche in questo momento. Spesso - sottolineano - si legge di episodi di vero e proprio sciacallaggio, con presidi come mascherine e gel per le mani, che in alcuni canali sono venduti a prezzi vergognosi. Molte farmacie a questo proposito si stanno attrezzando per allestire gel disinfettanti per le mani galenici su indicazione dell'Oms e che è raccomandato dall'Istituto Superiore di Sanità di non fare da soli per la pericolosità delle sostanze da maneggiare. Questi preparati galenici devono avere naturalmente prezzi calmierati".

 
"Conasfa invita tutti i colleghi non titolari a segnalarle ogni tipo di problema e criticità che incontrano in questi giorni. Allo stesso tempo vorremmo raccogliere ogni suggerimento dai colleghi sulla base della loro esperienza maturata in questi giorni di crisi. Conasfa raccoglierà le segnalazioni e a comunicarle alle varie istituzioni con spirito di collaborazione ed eventualmente verificare dei protocolli di massima in situazioni future, che ahimè si stanno presentando con una certa frequenza", conclude la nota.

28 febbraio 2020
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Scienza e Farmaci

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy