Quotidiano on line
di informazione sanitaria
26 GIUGNO 2022
Scienza e Farmaci
segui quotidianosanita.it

Coronavirus. Rezza (Iss): “Se dovessero proseguire comportamenti irresponsabili, si valuti possibile impiego di militari”


"Non sono contrario a misure più restrittive. Quelle prese finora in Italia sono state molto coraggiose se confrontate con ciò che, invece, non si sta facendo nel resto d'Europa. Ci dovrebbe essere un accordo a livello europeo sulle misure da prendere ma, purtroppo, finora non c'è stato. È meglio qualche sacrificio in più ora che causare un'onda epidemica rapida nel continente". Così il direttore Dipartimento Malattie infettive dell'Iss all'Ansa.

11 MAR - A fronte di problemi di Sanità pubblica, "se continueranno dei comportamenti irresponsabili da parte dei cittadini, credo che l'ipotesi di utilizzare i militari potrebbe essere valutata". Lo ha sottolineato all'Ansa il direttore Dipartimento Malattie infettive dell'Istituto superiore di sanità Gianni Rezza, che ha inoltre affermato di "non essere contrario a misure più restrittive".
 
Le misure prese finora in Italia, rileva Rezza, "sono state molto coraggiose se confrontate con ciò che, invece, non si sta facendo nel resto d'Europa. Ci dovrebbe essere un accordo a livello europeo sulle misure da prendere ma, purtroppo, finora non c'è stato. È meglio qualche sacrificio in più ora - afferma - che causare un'onda epidemica rapida nel continente".
 
Quanto all'età dei pazienti con Covid-19, conclude l'esperto, "un paziente su 5 è under-30; questi casi hanno un andamento migliore dal punto di vista clinico, tuttavia casi di contagio tra i giovani sono cruciali per la generale trasmissione del virus. Da qui il richiamo forte a fare attenzione e stare a casa, esteso a tutti ed anche ai più giovani".

11 marzo 2020
© Riproduzione riservata

Altri articoli in Scienza e Farmaci

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
iPiùLetti [7 giorni] [30 giorni]
1  
2  
3  
4  
5  
6  
7  
8  
9  
10  
iPiùLetti [7 giorni] [30 giorni]
1  
2  
3  
4  
5  
6  
7  
8  
9  
10  
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy