Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Giovedì 18 LUGLIO 2024
Sicilia
segui quotidianosanita.it

Sicilia. L'educazione sanitaria va a scuola. Grazie al progetto "Io comunico la salute" dell'assessorato

La campagna promossa dall’assessorato alla salute consiste in nove giornate tematiche nelle scuole delle nove province siciliane nel corso delle quali gli studenti presenteranno i lavori svolti per il progetto educativo “Io comunico la salute” sui comportamenti salutari e sulle dipendenze. Oggi è stata la volta di Siracusa.

22 OTT - Prosegue, in Sicilia, la campagna di sensibilizzazione ed informazione dei cittadini per la promozione di scelte consapevoli in materia di salute, salubrità, sicurezza e stili di vita promossa dall’assessorato alla Salute e finanziata con il Po Fesr Sicilia 2007-2013.

Stamani l’Istituto professionale A. Moncada di Lentini ha ospitato la giornata tematica del progetto educativo “Io comunico la salute”, che prevede nove giornate tematiche nelle scuole delle nove province siciliane per la presentazione da parte degli studenti di primo e secondo grado del lavoro svolto sui comportamenti salutari e sulle dipendenze.

Alla giornata tematica destinata alla provincia di Siracusa hanno partecipato, insieme, sia gli alunni dell’Istituto Moncada che dell’XI Istituto comprensivo Archia con gli insegnanti e i dirigenti scolastici rispettivamente Maria Carla Di Domenico e  Salvatrice Nicosia, che hanno presentato i prodotti realizzati nell’ambito del concorso “La scuola comunica la salute”.

“La giornata, moderata dalla coordinatrice del progetto educativo Giovanna Perricone insieme con Irene Sorrente, direttore creativo del progetto, è stata caratterizzata dalla integrazione tra l’Ente Scuola, rappresentato dal referente dell’Ufficio Scolastico provinciale Giuseppe Cappello e l’Azienda sanitaria provinciale di Siracusa che ha partecipato all’evento con gli interventi della referente della Rete civica della Salute Lavinia Lo Curzio, del referente Educazione alla Salute Salvatore Tondo, del referente per il Contrasto alle Dipendenze Riccardo Gionfriddo e del presidente del Comitato consultivo Pierfrancesco Rizza”, spiega una nota dell’Asp Siracusa. Prima della presentazione dei lavori degli studenti, i relatori hanno approfondito i temi della sana alimentazione, di uno stile di vita salutare e del contrasto alle dipendenze patologiche nonché, più in generale, della salute come bene psicofisico e sociale.

Lavinia Lo Curzio ha rivolto ai partecipanti il saluto del direttore generale dell’Asp di Siracusa Salvatore Brugaletta che si è complimentato per l’iniziativa e per la partecipazione attiva dei ragazzi, ed ha illustrato la costituzione della Rete civica della salute quale strumento di partecipazione diretta dei cittadini al miglioramento del sistema sanitario.

22 ottobre 2015
© Riproduzione riservata

Altri articoli in QS Sicilia

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Sede legale:
Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Sede operativa:
Via della Stelletta, 23
00186 - Roma
Direttore responsabile
Luciano Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Tel. (+39) 06.89.27.28.41

info@qsedizioni.it

redazione@qsedizioni.it

Coordinamento Pubblicità
commerciale@qsedizioni.it
    Joint Venture
  • SICS srl
  • Edizioni
    Health Communication
    srl
Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy