quotidianosanità.it

stampa | chiudi


Giovedì 14 GENNNAIO 2016
Isernia. Muore dopo 4 giorni di attesa in Pronto Soccorso. Frattura avvia indagine ispettiva

La donna, di 61 anni, era arrivata in ospedale per problemi gastrointestinali. Non essendoci posti letto liberi in Medicina, era stata trattenuta in Pronto soccorso. Frattura ha disposto un’indagine e chiesto all’Azienda sanitaria regionale di istituire una commissione per verificare l’accaduto.

E' morta dopo 4 giorni di attesa in pronto soccorso una donna di 61 anni che si era recata all’ospedale Veneziale di Isernia per problemi di natura gastrointestinale. Da quanto riferito dall’Ansa, infatti, nel reparto non c’erano posti letto liberi e così la donna era stata trattenuta in pronto soccorso in attesa che si liberasse un posto in Medicina.

Sul caso è intervenuta subito la Regione. Su indicazione del presidente della Regione Molise, Paolo di Laura Frattura, commissario ad acta della sanità, la Direzione generale della salute ha infatti avviato un’indagine ispettiva. “Contestualmente – riferisce la nota della Regione - è stato chiesto, con nota, all’Azienda sanitaria regionale del Molise di istituire una commissione per verificare l’accaduto”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA