quotidianosanità.it

stampa | chiudi


Venerdì 15 GENNNAIO 2016
Sbloccati 10,7 milioni. A inizio febbraio partono i lavori per l'ospedale Felettino a La Spezia

“L’anticipazione della quota - spiega la vicepresidente Viale - era necessaria per fare partire i lavori da parte dell’associazione temporanea di imprese che lo scorso 4 maggio si è aggiudicata l’esecuzione dei lavori. Pertanto abbiamo dato seguito a un obbligo contrattuale inderogabile”.

Sbloccati 10,7 milioni di euro per l'avvio dei lavori, previsti per inizio febbraio, per la realizzazione del nuovo ospedale Felettino di La Spezia, il cui costo complessivo è di 175 milioni di euro. Per la Vicepresidente e Assessore Regionale alla Salute della Regione Liguria, Sonia Viale, si tratta di un obbligo contrattuale inderogabile per avviare la costruzione di un'opera attesa sul territorio.

La giunta regionale, su proposta della Vicepresidente e Assessore Regionale alla Salute Sonia Viale di concerto con il presidente Toti, ha approvato la richiesta al ministero dell’Economia e delle Finanze per lo sblocco di 10,7 milioni di euro per l’avvio dei lavori, previsti per inizio febbraio, per la realizzazione del nuovo ospedale Felettino a La Spezia, il cui costo complessivo è di 175 milioni di euro.

“L’anticipazione della quota - spiega la vicepresidente Viale - era necessaria per fare partire i lavori da parte dell’associazione temporanea di imprese che lo scorso 4 maggio si è aggiudicata l’esecuzione dei lavori. Pertanto abbiamo dato seguito a un obbligo contrattuale inderogabile per avviare la costruzione di un’opera attesa sul territorio”.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA