quotidianosanità.it

stampa | chiudi


Martedì 02 LUGLIO 2019
Due donne ai vertici europei: la tedesca Von der Leyen alla guida della Commissione e la francese Lagarde alla presidenza della Bce

L’annuncio dell’intesa tra i Capi di governo riuniti a Bruxelles l’ha data su twitter il presidente del Consiglio Ue uscente Tusk. L’intesa comprende anche le candidature per la nuova presidenza del Consiglio Ue, e per l’Alto commissario per la politica estera.

E’ la popolare tedesca Ursula Von der Leyen, attualmente ministro della Difesa della Germania la candidata uffciale alla Commissione Ue emersa dal vertice dei Capi di Governo dei Paesi dell’Unione a Bruxelles
 
Con lei sono stati indicati il belga liberale Charles Michel per la carica di presidenza del Consiglio europeo, la francese Christine Lagarde, attuale presidente del Fondo monetario internazionale, per l’incarico di presidente della Banca centrale europea e il socialista spagnolo Josep Borrell come Alto rappresentante per la politica estera.
 
Lo ha annunciato su twitter l'attuale presidente del Consiglio Ue Donald Tusk.
 
 

The European Council has agreed on the future leadership of the EU institutions. — Donald Tusk (@eucopresident) 2 luglio 2019

 
 
 
 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA