quotidianosanità.it

stampa | chiudi


Venerdì 03 APRILE 2020
Coronavirus. Oms avverte: “Affrettarsi a revocare restrizioni rischia di fare ripresentare il virus e fare ancora più danni”

Nella consueta conferenza stampa il Dg dell’Organizzazione mondiale per la sanità ha esortato gli Stati a non avere fretta: “Il coronavirus potrebbe ripresentarsi e l'impatto economico potrebbe essere più grave e prolungato”.

“Le restrizioni che molti paesi hanno messo in atto per proteggere la salute stanno mettendo a dura prova le entrate di individui e famiglie, nonché le economie di comunità e nazioni. Siamo in una lotta condivisa per proteggere vite e mezzi di sostentamento”, ha detto il Dg dell’Oms Tedros Adhanom Ghebreyesus nella sua conferenza stampa odierna avvisando però che “se i paesi si affrettano a revocare rapidamente le restrizioni, il coronavirus potrebbe ripresentarsi e l'impatto economico potrebbe essere più grave e prolungato. Il finanziamento della risposta sanitaria è un investimento essenziale non solo nel salvare vite umane, ma nella ripresa sociale ed economica a più lungo termine”.
 

Media briefing on #COVID19 with @DrTedros. #coronavirus https://t.co/spiMZ2tZTG — World Health Organization (WHO) (@WHO) April 3, 2020




 

"If countries rush to lift restrictions quickly, the #coronavirus could resurge & the economic impact could be more severe & prolonged.
Financing the health response is an essential investment not just in saving lives, but in the longer-term social & economic recovery"-@DrTedros
— World Health Organization (WHO) (@WHO) April 3, 2020





 
 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA