quotidianosanità.it

stampa | chiudi


Martedì 26 GENNNAIO 2021
Vaccini Covid. Sanofi annuncia che produrrà oltre 100 mln di dosi di quello Pfizer/Biontech

A dare la notizia è l’Amministratore delegato dell’azienda farmaceutica francese Paul Hudson in un’intervista sul quotidiano Le Figaro. L'azienda partirà con la produzione a luglio e sarà utilizzato lo stabilimento di Francoforte in Germania. Quanto pattuito tra Sanofi e Pfizer potrebbe potenzialmente sbloccare altri accordi simili con altre aziende e altri Paesi. L'Italia potrà/saprà essere della partita?

Il colosso farmaceutico francese Sanofi produrrà più di 100 milioni di dosi del vaccino COVID-19 sviluppato dai suoi concorrenti Pfizer e BioNTech entro la fine dell'anno. A darne l’annuncio è il il CEO Paul Hudson al quotidiano Le Figaro in un'intervista che conferma quanto anticipato dal Governo francese gli scorsi giorni.
 
Poiché Sanofi e il suo partner britannico GlaxoSmithKline hanno ritardato il lancio del loro vaccino alla fine del 2021, la società francese ha deciso di rivolgersi a Pfizer "per essere utile fin d'ora", ha detto Hudson, aggiungendo che è stato raggiunto un accordo con la società statunitense. L'azienda partirà con la produzione a luglio e sarà utilizzato lo stabilimento di Francoforte in Germania.
 
E' evidente che quanto pattuito tra Sanofi e Pfizer potrebbe potenzialmente sbloccare altri accordi simili con altre aziende e altri Paesi. L'Italia potrà/saprà essere della partita?
 
L.F.

© RIPRODUZIONE RISERVATA