Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Giovedì 18 AGOSTO 2022
Studi e Analisi
segui quotidianosanita.it

D’Ambrosio Lettieri (Fofi): “Come farmacisti pronti al potenziamento degli interventi sul territorio”


11 DIC - “Va innanzitutto rivolto un  plauso a Cittadinanzattiva per il suo impegno ultraventennale per darci un quadro, basato su riscontri concreti, del funzionamento del Servizio sanitario nazionale, e delle misura in cui riesce a rispettare i suoi valori fondanti di universalità, solidarietà ed equità. Purtroppo anche questo XXII Rapporto PIT Salute mostra come non sia garantita l’uniformità dell’accesso alle prestazioni e come sia sempre più urgente mettere mano a una nuova governance del sistema che tenga conto dell’inversione della piramide demografica e, quindi, sposti il baricentro dell’assistenza sul territorio, con una particolare attenzione alle problematiche della cronicità e dell’invecchiamento della popolazione”, così il vicepresidente della Fofi Luigi d’Ambrosio Lettieri commentando il rapporto Pit Salute presentato oggi.
 
“Come farmacisti siamo pronti a operare per questo cambiamento attraverso la “farmacia dei servizi”, un presidio in grado non solo di assicurare servizi per l’aderenza terapeutica, per la prevenzione e lo screening di massa delle patologie a maggiore impatto. Ma la riforma della governance complessiva – ha aggiunto d’Ambrosio Lettieri - deve prevedere anche un intervento sull’assistenza farmaceutica. Non è pensabile, come denunciato dal Rapporto, che un paziente affetto da una malattia rara debba attendere anche 400 giorni per ottenere il farmaco di cui ha bisogno”.
 
“Non è pensabile che vi siano malati e caregiver costretti a recarsi in centri lontani da casa e soggetti a orari ristretti per ricevere medicinali soggetti alla distribuzione diretta, quando potrebbero agevolmente rivolgersi alla farmacia di comunità. E’ evidente che il sistema della dispensazione va rivisto, riformando la Legge 405/2001, così da riservare la distribuzione diretta ai soli farmaci di uso ospedaliero e a quelli soggetti a monitoraggio intensivo, riportando tutti gli altri nella farmacia, che è in grado di dispensarli senza disagi per il cittadino e in modo più efficiente e costo-efficace”, ha concluso il vicepresidente della Fofi.

11 dicembre 2019
© Riproduzione riservata

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy